Tardiddi calabresi al miele

I tardiddi calabresi al miele sono delle piccole palline dolci che costituiscono un dolce tipico natalizio della mia bella Calabria. Chiaramente questo dolce è preparato anche in molte altre parti d’Italia e in base alle zone, acquisisce nomi differenti.

Tutte le palline sono attaccate fra loro da miele fuso e in seguito sono decorati in superficie con perline e codette di zucchero colorate. Insieme alla buonissima pitta n’chiusa calabrese, anche i tardiddi calabresi al miele possono essere preparati e regalati.

Vi assicuro che tutti apprezzeranno questo tipo di regalo. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

tardiddi calabresi al miele
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:Per 1 kg di tardiddi
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 300 g Farina 00
  • 3 Uova
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Zucchero
  • 200 g Miele
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Versate la farina su una spianatoia, unite lo zucchero, l’olio extravergine d’oliva e le uova. Impastate rapidamente il tutto fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.

  2. Dividete l’impasto in pezzi e da questi ricavate tanti cilindretti della stessa dimensione. Da ogni cilindretto ricavate tante palline uguali fra loro. In una padella fate scaldare l’olio di semi di girasole e, non appena sarà arrivato a temperatura, tuffatevi dentro le palline e friggetele fino a che non saranno ben dorate.

  3. Toglietele dall’olio e ponetele su carta assorbente, quindi lasciatele asciugare e fatele raffreddare bene. In una pentola dai bordi alti fate sciogliere il miele e, non appena sarà ben fluido e ne sentirete il profumo, versate le palline fritte all’interno.

  4. Mescolate molto bene con un cucchiaio di legno affinché le palline assorbano bene il miele, quindi versate il tutto su un piatto da portata e date la forma che più desiderate. Decorate la superficie con codette di zucchero e servite i tardiddi calabresi al miele in tavola.

  5. tardiddi calabresi al miele

I consigli di Franci

  • I tardiddi calabresi al miele si conservano in dispensa fino a 15 giorni circa.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Potrete formare una piramide come ho fatto io, o fare una ciambella con il buco al centro o ancora servirli in pirottini di carta come monoporzione.
  • Non perdetevi la ricetta degli ALBERELLI DI NATALE AL CIOCCOLATO E CAFFÈ.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Pasta al forno con salsiccia e mozzarella Successivo Albero di Natale con girelle

Lascia un commento