Crea sito

Risotto allo spumante

Il risotto allo spumante è un piatto leggero, delicato e raffinato. Ottimo da servire per una ricorrenza particolare o nei giorni festivi, per esempio per una cena romantica a due o per la vigilia di Capodanno in arrivo. Questo gustosissimo primo piatto prevede pochi passaggi, ma affinché il risultato sia perfetto, questi devono essere eseguiti con la massima attenzione.

Poiché si tratta di un primo piatto con pochi ingredienti, dovrete scegliere un riso e uno spumante secco che siano di qualità e poi seguire i classici passaggi per ottenere un ottimo risotto, cremoso e buonissimo. Ecco perché la mantecatura finale è il passaggio fondamentale per la riuscita del risotto.

Siete curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

risotto allo spumante
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:Per 4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 400 g Riso vialone nano
  • 400 ml Spumante (secco)
  • 1 l Brodo vegetale
  • 1 Cipolla (bianca)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 80 g Parmigiano reggiano
  • 80 g Burro

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il brodo vegetale e tenetelo in caldo, dopodiché tritate finemente la cipolla e mettetela da parte. In un tegame fate sciogliere metà del burro e, non appena sarà completamente fuso, unite il trito e fatelo imbiondire a fiamma dolce.

  2. Quando la cipolla sarà diventata trasparente, unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando continuamente. A questo punto unite 300 ml di spumante e lasciatelo completamente evaporare. Quando l’alcool sarà evaporato, bagnate il riso con un mestolo di brodo caldo. Portate il riso a cottura unendo dell’altro brodo caldo solo quando sarà necessario.

  3. Circa 5 minuti prima del termine della cottura, unite i 100 ml di spumante rimanenti e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Spegnete il fuoco e procedete alla mantecatura finale unendo il burro rimanente e il parmigiano grattugiato. Mescolate fino a completo scioglimento degli ingredienti e lasciate riposare il risotto coperto per qualche minuto.

  4. Impiattate il risotto e completate con una spolverata di pepe nero. Servite il risotto allo spumante in tavola e buon appetito!

I consigli di Franci

  • Il risotto allo spumante si serve in tavola ben caldo.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Se avanza, si conserva per un giorno al massimo ben chiuso in un contenitore ermetico posto in frigorifero.
  • Se volete essere ancora più chic, sostituite lo spumante con lo champagne!

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

2 Risposte a “Risotto allo spumante”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.