Crea sito

Polpette di zucchine fritte

Le polpette di zucchine fritte sono deliziose e facilissime da preparare e sono anche buonissime da portare al mare o in gita. Io le adoro letteralmente, come sapete adoro tutto ciò che è a base di zucchine e ne consumo davvero tantissime! Se siete alla ricerca di un modo per far mangiare le verdure ai vostri bimbi e, perchè no, anche ai grandi che le disdegnano fermatevi, avete trovato la ricetta che fa per voi!

Le polpette, si sa, piacciono proprio a tutti e allora quale miglior modo per nasconderci le verdure all’interno e farle mangiare a chi proprio le calcola mai nemmeno di striscio? Vi avevo già fatto vedere come nascondere pesce e verdure nella ricetta delle polpette di merluzzo e queste ci somigliano tantissimo!

Le polpette di zucchine che ho preparato sono deliziose, sfiziose e super croccanti. Sono ampiamente personalizzabili, nel senso che all’intenro potrete aggiungerci un cubetto di formaggio per esempio, o della pancetta o del prosciutto e via dicendo. Vi assicuro che una volta preparate non potrete più farne a meno e sfiderete la famiglia a chi mangerà l’ultima polpetta!

Curiosi di scoprire come ho preparato la mia nuova bontà? Seguitemi!

polpette di zucchine fritte
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Zucchine
  • 100 g Parmigiano reggiano
  • 1 Uova
  • 50 g Pangrattato
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate accuratamente le zucchine e privatele delle due estremita, quindi grattugiatele, ponetele in un colino e salatele leggermente in modo da far perdere loro tutta l’acqua in eccesso. Coprite il colino con un piatto e posizionatevi un peso sopra in modo da velocizzare questa operazione. Lasciate riposare le zucchine così per circa 1 ora.

  2. Trascorso questo tempo le zucchine avranno perso buona parte dela loro acqua, quindi prendetele e strizzatele ulteriormente fra le mani. Ponetele su un canovaccio ben pulito e arrotolatelo a mo’ di caramella in modo da strizzare nuovamente le zucchine. Versate le zucchine ormai asciutte in una ciotola.

  3. Unite il parmigiano, l’uovo, il pangrattato, il sale e il pepe, quindi impastate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto sodo ed omogeneo. Non appena avrete ottenuto la giusta consistenza prelevate piccole porzioni di impasto fra le mani e formate le vostre polpette. Io mi sono attenuta ad un peso di circa 20 grammi, ma voi potrete farle anche più grandi!

  4. Schiacciate le polpette leggermente fra le mani e passatele nella farina di semola, quindi disponetele su un vassoio. Nel frattempo fate scaldare l’olio di semi di girasole in un pentolino e, non appena avrà raggiunto la giusta temperatura, tuffatevi le polpette pochi pezzi per volta e friggetele fino a doratura.

  5. Quando le polpette avranno raggiunto la giusta colorazione toglietele e ponetele su carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Le polpette di zucchine fritte sono pronte per essere servite in tavola per l’aperitivo o per la cena, magari accompagnate da un calice di vino bianco.

I consigli di Franci

  • Le polpette di zucchine fritte si consumano ben calde.
  • Possono essere conservate in frigorifero crude e infarinate per un massimo di 12 ore.
  • Possono essere congelate da crude fino a massimo 1 mese.
  • Se avanzano da cotte si conservano in frigorifero per al massimo 1 giorno.
  • Sono perfette se accompagnate con vari tipi di salse.
  • Possono essere cotte anche al forno a 200° per 20 minuti.
  • Prova anche la ricetta delle POLPETTE DI PATATE E VERDURE cotte in forno e leggerissime!

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.