Pasta di zucchero

La pasta di zucchero è uno degli impasti di base attualmente utilizzato moltissimo in pasticceria, ed esattamente nel cake design. Mi sono appassionata a questo mondo guardando le puntate di Torte in corso con Renato Ardovino su Real Time.

La passione è stata talmente tanta che ho deciso di frequentare un corso e devo dire che mi è servito parecchio. Primo perchè ho imparato a realizzare la pasta da zucchero e poi ho imparato molti altri segreti che stanno alla base della pasticceria in generale.

Pasta di zucchero

 


Ingredienti

450 g. di zucchero a velo vanigliato;

5 g. di gelatina;

30 ml. di acqua fredda;

50 g. di miele d’acacia;

7 g. di burro.

Preparazione

Versare in un pentolino l’acqua fredda e ritagliare all’interno i fogli di gelatina. Lasciatela dentro per 10 minuti circa, giusto il tempo di farla ammorbidire.

Setacciare lo zucchero a velo nella planetaria (se l’avete) e azionatela a velocità minima per 2 minuti. Se non avete la planetaria setacciatelo con il classico setaccio in una ciotola capiente.

Nel frattempo far sciogliere la gelatina sul fuoco fino a farla diventare fluida e senza grumi. Aggiungere il miele e il burro mescolando per far amalgamare bene il tutto.

Far raffreddare leggermente il composto e versare a filo in tre step nella planetaria a bassa velocità e dopo pochi secondi a velocità media.

Quando si è compattata a panetto, toglierla dalla planetaria e poggiarla su una spianatoia cosparsa di zucchero a velo e impastare a mano per circa 10 minuti.

Conservare per 5 ore coperta da pellicola per alimenti prima dell’utilizzo e riporre in luogo fresco e asciutto fino a 40 giorni.


 

 

Precedente Carciofi pastellati Successivo Polpette di ricotta

Lascia un commento

*