Pan brioche classico

Il pan brioche classico è un lievitato soffice e goloso, perfetto da preparare per la colazione. Le sue origini sono francesi e oltre al suo profumo, ciò che vi conquisterà sarà il sapore burroso e leggermente dolce.

Il pan brioche classico è una preparazione semplice, ma come tutte le ricette anche in questa bisogna seguire dei piccoli accorgimenti per la perfetta riuscita. La ricetta che sto per darvi è fra le più versatili che esistano e potrete prepararlo nella forma che più preferite.

Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:35 minuti
  • Porzioni:Per 6-8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 250 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 30 ml Latte (a temperatura ambiente)
  • 30 g Zucchero
  • 140 g Burro
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 5 g Sale

Per spennellare

  • 1 Tuorlo
  • 20 ml Latte

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito di birra nel latte tiepido e unite lo zucchero. Mescolate fino a che non avrete sciolto completamente sia lo zucchero, sia il lievito. Setacciate la farina in una ciotola e unite la miscela di latte e lievito

  2. Iniziate a impastare il tutto, quindi unite le uova e continuate a impastare fino a ottenere un impasto compatto. In ultimo unite il sale e il burro ben ammorbidito un pezzetto alla volta e aspettate che il pezzo precedente sia ben assorbito prima di aggiungere il precedente.

  3. Continuate a lavorare l’impasto per circa 20 minuti in modo da ottenere un impasto liscio, elastico e omogeneo. Lavoratelo ancora per pochi minuti su una spianatoia infarinata e formate una palla che metterete a lievitare in una ciotola coperta da pellicola trasparente per alimenti e posta in luogo caldo per circa 2 ore.

  4. Trascorso il primo tempo di lievitazione, trasferite l’impasto sulla spianatoia imburrata e con le mani unte di burro fate delle pieghe all’impasto in modo da rinforzarlo. Formate un filoncino e riponetelo in uno stampo per plumcake imburrato e foderato di carta forno.

  5. Lasciate lievitare nuovamente l’impasto per altre 2 ore in luogo caldo. Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, riprendete lo stampo e spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto con del latte. Cuocete il pan brioche in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti.

  6. Trascorso questo tempo, sfornatelo e lasciatelo raffreddare su una gratella. Servite il pan brioche classico in tavola a colazione e/o merenda.

  7. pan brioche classico

I consigli di Franci

  • Il pan brioche classico si conserva sotto una campana di vetro o in un sacchetto per alimenti per 2 giorni al massimo, poiché tende a seccare in fretta.
  • L’impasto può essere preparato la sera prima, ma la lievitazione dovrà avvenire lentamente in frigorifero. Il giorno seguente lasciatelo acclimatare per un paio d’ore e poi infornatelo.
  • Il pan brioche classico può essere congelato intero o in fette.
  • Può essere aromatizzato con ciò che più preferite. Le scorze degli agrumi saranno perfette.
  • Potete dargli la forma che più preferite.
  • Può essere preparato anche con lievito madre e in questo caso dovrete usarne 50 grammi.
  • Non perdetevi la ricetta della STELLA DI PAN BRIOCHE.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Rotolo veloce con camy cream e gocce di cioccolato Successivo Salame al cioccolato fondente

Lascia un commento