Crea sito

Gnocchetti sardi alle carote e zafferano

Gli gnocchetti sardi alle carote e zafferano costituiscono un piatto gustoso, leggero e semplice da preparare. Avevo voglia di qualcosa di diverso dal solito e che avesse delle verdure all’interno. In frigo c’erano delle carote e così mi son detta: “Perché non provarle abbinandole agli gnocchetti sardi?

Ed ecco qui il risultato, un piatto delizioso impreziosito dallo zafferano che gli conferisce un colore dorato che lo rende ancora più appetibile. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

gnocchetti sardi alle carote e zafferano
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 300 g Gnocchetti Sardi
  • 4 Carote (medie)
  • 1 bustina Zafferano
  • 1 Cipolla rossa di Tropea
  • 4 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 40 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Tritate finemente una cipolla e mettetela da parte, quindi pulite le carote e tagliate a cubetti piccoli. Mettete da parte anche le carote e prendete una padella antiaderente.

  2. Versate un filo d’olio extravergine d’oliva all’interno e unite la cipolla tritata. Lasciatela appassire per un paio di minuti, quindi unite le carote a cubetti e lasciatele insaporire per qualche minuto.

  3. Trascorsi circa 5 minuti, unite un bicchiere d’acqua, il sale, il pepe e proseguite la cottura a fiamma bassa per circa 15 minuti. Nel frattempo portate a bollore dell’acqua in una casseruola e, non appena avrà raggiunto il punto di ebollizione, versate gli gnocchetti sardi all’interno e lasciateli cuocere.

  4. Circa 5 minuti prima del termine della cottura, scolate gli gnocchetti e versateli nella padella con il condimento, quindi unite lo zafferano sciolto in poca acqua di cottura della pasta e mescolate molto bene, lasciando cuocere ancora per altri 5 minuti.

  5. Al termine della cottura, unite il parmigiano grattugiato e mantecate bene il tutto. Spegnete il fuoco e servite gli gnocchetti sardi alle carote e zafferano in tavola ben caldi.

I consigli di Franci

  • Gli gnocchetti sardi alle carote e zafferano si conservano per un giorno al massimo, ben chiusi in un contenitore ermetico posto in frigorifero.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Potrete arricchire il piatto con ingredienti che siano di vostro gradimento.
  • Non perdetevi la ricetta degli GNOCCHI AL RAGÙ.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.