Crostini al salmone

I crostini al salmone sono una di quelle portate finger food che negli aperitivi, antipasti e buffet non mancano mai! Sono semplicissimi da preparare e hanno un gusto delicatissimo. Anche questi crostini sono frutto delle mie prove per il cenone di Capodanno e devo dire che anche stavolta ho centrato pienamente l’obiettivo.

I crostini al salmone sono così golosi che, anche se siete in pochi, vi toccherà prepararne proprio tanti perché andranno letteralmente a ruba! Per prepararli ho tostato il pane al forno e parte ho lavorato il mascarpone per ammorbidirlo. Sapete qual è la parte bella di questa ricetta? Che potete preparala in anticipo e non necessariamente all’ultimo minuto!

Avete capito bene questi crostini sono deliziosi sia tiepidi sia freddi. Ora si attende con fermento la vigilia di capodanno ma queste piccole delizie sono ideali da servire anche in altre occasioni, ad esempio per una cena romantica. Curiosi di scoprire come prepararli? Seguitemi!

crostini al salmone
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:Per 6 crostini
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 6 fette Baguette
  • 100 g Salmone affumicato
  • 200 g Mascarpone
  • q.b. Succo di limone
  • q.b. Prezzemolo (tritato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate la baguette a fette e disponete queste ultime su una teglia ricoperta di carta da forno. Fatele dorare su entrambe i lati in forno preriscaldato a 200°C per 10 minuti. A parte lavorate a crema il mascarpone in una ciotola, unendo qualche goccia di succo di limone e un pizzico di sale.

  2. Prendete il salmone, dividete le fette e tagliatelo prima a listarelle e poi a cubetti. Tritate qualche stelo di erba cipollina e mettete il tutto da parte. Non appena il pane sarà diventato dorato e croccante, sfornatelo e lasciatelo intiepidire per qualche minuto.

  3. Spalmate la crema al mascarpone su ogni fetta e decorate la superficie con il salmone prima tagliato a cubetti. Completate con una leggera spolverata di pepe e con del prezzemolo fresco tritato.

  4. Servite i crostini al salmone in tavola tiepidi o freddi!

  5. crostini al salmone

I consigli di Franci

  • I crostini al salmone si conservano per 2-3 giorni al massimo, ben chiusi in un contenitore ermetico posto in frigorifero.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Per un miglior risultato, preparate voi la baguette o il pane in casa. Ecco le mie ricette: BAGUETTE, PANE CAFONE, PANE DI SEGALE, PANE INTEGRALE.

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Baguette fatta in casa Successivo Calze della befana

2 commenti su “Crostini al salmone

Lascia un commento