Crostata con fragole e crema pasticcera

La crostata con fragole e crema pasticcera è il dolce primaverile per eccellenza, facile e goloso da preparare. Le fragole sono uno dei frutti primaverili più amati da grandi e piccini ed è davvero difficile resistere a divorarle tutte, sia al naturale sia in un dolce.

Ho preparato questa crostata con una base di pasta frolla per fondi molto adatta a questo tipo di dolci, perché il rapporto fra burro e zucchero è quasi invertito in modo da ottenere una frolla molto croccante e meno friabile. Inoltre ha la capacità di resistere meglio all’umidità delle creme che si deciderà di utilizzare nelle farciture.

Il ripieno è costituito da una semplicissima crema pasticcera e la decorazione, ovviamente, è costituita dalle golosissime fragole. Questa crostata è perfetta da servire sia a colazione, sia a merenda e di sicuro tutti la apprezzeranno. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

crostata con fragole e crema pasticcera
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 6-8 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la pasta frolla per fondi

  • 500 g Farina 00
  • 230 g Burro
  • 270 g Zucchero
  • 120 g Uova (intere)
  • 3 g Sale
  • 1 bacca Vaniglia
  • 1 Limoni (buccia grattugiata)
  • 8 g Lievito chimico in polvere

Per la crema pasticcera

  • 500 ml Latte (intero)
  • 1 Uovo
  • 1 Tuorlo
  • 3 cucchiai Zucchero
  • 2 cucchiai Farina 00
  • 1 bustina Vanillina
  • 50 g Burro

Per decorare

  • 500 g Fragole

Per completare

  • 6 g Gelatina (in fogli)
  • 30 ml Acqua

Preparazione

  1. Preparate la crema pasticcera versando le uova in una ciotola e unendo lo zucchero e la vanillina. Mescolate bene gli ingredienti fino a ottenere un composto chiaro, quindi unite la farina e continuate a mescolare fino a incorporarla perfettamente. A parte fate scaldare il latte in un pentolino e, non appena avrà raggiunto il bollore, versatevi dentro la montata di uova e iniziate a mescolare per bene il tutto con una frusta.

  2. Quando il composto bollirà e la crema si sarà addensata, unite il burro e mescolate fino a farlo sciogliere. Versate la crema in una ciotola e copritela con un foglio di pellicola trasparente per alimenti a contatto, quindi lasciatela da parte a raffreddare e preparate la pasta frolla.

  3. Versate la farina su una spianatoia e fate la fontana al centro, quindi unite il burro freddo a pezzi, lo zucchero, le uova, il sale, la vanillina, la buccia del limone grattugiata e il lievito per dolci. Impastate rapidamente il tutto fino a formare un panetto liscio, compatto e omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola per alimenti e mettetelo a riposare in frigorifero per circa 1 ora.

  4. Trascorso questo tempo riprendete la frolla dal frigo e stendetela allo spessore di circa mezzo centimetro. Spruzzate lo staccante per dolci su uno stampo per crostate del diametro di 26 centimetri e disponetevi la pasta frolla eliminando i bordi di pasta in eccesso. Bucherellate l’impasto con i rebbi di una forchetta e ricoprite la superficie con un foglio di carta da forno su cui disporrete del riso o dei legumi secchi, che serviranno semplicemente a tener fermo il foglio di carta forno.

  5. Cuocete la frolla in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti. Trascorso questo tempo aprite il forno e togliete la carta con il riso, quindi infornate nuovamente la base per altri 10 minuti in modo che possa dorarsi in superficie. Trascorso questo secondo tempo di cottura, sfornate la base di frolla e lasciatela raffreddare.

  6. Nel frattempo lavate le fragole sotto l’acqua corrente e staccate delicatamente il picciolo, quindi affettatele e mettetele da parte. Togliete la base di frolla dallo stampo e capovolgetela su un’alzatina o su un piatto da portata.

  7. Farcitela con la crema pasticcera ormai fredda e decoratela con le fragole affettate. A questo punto mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, quindi scioglietela per qualche minuto sul fuoco con un po’ di acqua. Spegnete il fuoco non appena la gelatina si sarà sciolta, quindi spennellatela su tutta la superficie della crostata.

  8. Fate riposare il dolce in frigorifero per qualche ora, quindi servite la crostata con fragole e crema pasticcera in tavola ben fredda.

I consigli di Franci

  • La crostata con fragole e crema pasticcera si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo.
  • Può essere congelata a patto che sia stata preparata con ingredienti freschi.
  • Se non volete utilizzare la crema pasticcera, potrete farcire la base di frolla anche con una crema al cioccolato o una crema al latte.
  • Se non vi piacciono le fragole o non potete mangiarle per allergie e/o intolleranze, preparate la crostata con un altro tipo di frutta a voi gradito.
  • Le fragole sono spennellate con la gelatina in modo da non farle ossidare durante il periodo della conservazione.
  • Non perdertevi la ricetta della CROSTATA ALLA MARMELLATA e della CROSTATA SENZA GLUTINE.

GUARDA IL VIDEO

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.