Crea sito

Crescia al formaggio

La crescia al formaggio è una ricetta golosa e sfiziosa tipica delle Marche e dell’Umbria. È preparata tradizionalmente in occasione della Pasqua e può essere servita in tavola con una selezione di salumi e formaggi, in modo da gustarla in tutta la sua bontà.

Come potrete notare è molto simile al panettone e pare che prenda questo nome poiché una volta messa in forno a cuocere, il prodotto cresce rapidamente. Come tutte le ricette della tradizione, anche la ricetta della crescia al formaggio si tramanda di famiglia in famiglia. Com’è facile immaginare, ognuna di esse ha un piccolo segreto per ottenere una crescia sempre unica.

È sicuramente una ricetta immancabile a Pasqua e Pasquetta, insieme ad altre pietanze che andranno a comporre il vostro menù. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

crescia al formaggio
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 70 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per uno stampo da panettone di 1 kg
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 0
  • 70 ml Olio extravergine d'oliva
  • 150 ml Latte
  • 100 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 100 g Pecorino
  • 280 g Uova (circa 5)
  • 15 g Lievito di birra fresco
  • 10 g Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Prima cosa fate sciogliere il lievito di birra e il miele nel latte leggermente intiepidito. Mettetelo da parte e nel frattempo versate la farina nella ciotola della planetaria, unite il composto di latte, miele e lievito e iniziate a impastare il tutto a bassa velocità.

  2. A questo punto unite il parmigiano e il pecorino grattugiati e continuate a impastare il tutto fino a che non saranno ben incorporati. Ora è il momento di aggiungere le uova. Pesatele accuratamente e sbattetele, quindi unitele all’impasto in lavorazione molto lentamente.

  3. Una volta che anche le uova saranno state ben incorporate, unite l’olio extravergine d’oliva a filo e continuate a lavorare l’impasto a velocità media per circa 10 minuti. In ultimo unite il sale e il pepe e lavorate fino a che non saranno ben distribuiti nell’impasto.

  4. Dopo aver terminato l’impasto, spegnete la macchina e versatelo su un piano di lavoro leggermente unto, cercando di formare delle pieghe come quelle che si fanno per il pane. Pirlate l’impasto, cercando di conferirgli una forma quanto più possibile sferica e ponetelo in uno stampo di carta per panettone da 1 kg.

  5. Lasciate lievitare la crescia in luogo caldo per circa 3 ore. Trascorso questo tempo, l’impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo, quindi preriscaldate il forno stativo a 180°C e cuocete la crescia per 1 ora e 10 minuti. Dopo 30 minuti di cottura, se notate che la crescia sta scurendo troppo in superficie, copritela con un foglio di alluminio.

  6. Trascorso l’intero tempo previsto, verificate la cottura infilzando uno stecchino all’interno, quindi sfornatela e lasciatela intiepidire. Servite la crescia al formaggio in tavola, accompagnandola con salumi e formaggi di ogni tipo!

  7. crescia al formaggio

I consigli di Franci

  • La crescia al formaggio si conserva ben chiusa in un sacchetto di carta per alimenti fino a una settimana.
  • Tagliatene una fetta e ponetevi del pecorino tagliato sottile sopra. Lasciate fondere per qualche minuto in microonde: è stratosferica!
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Non perdetevi la ricetta del PLUMCAKE DI PASQUA CON SORPRESA e della COLOMBA PASQUALE AL CACAO.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.