Come preparare il pan di spagna

Come preparare il pan di spagna? Ve lo sarete chiesto tantissime volte e oggi vi lascio la ricetta che uso da sempre e che riscuote sempre grandissimo successo. Molte sono le versioni presenti di questa preparazione base della pasticceria, per esempio spesso molti si chiedono se il pan di spagna si fa con il lievito o senza!

Ebbene no! Il vero pan di spagna, nonostante molti utilizzino la famosissima bustina di lievito, si fa senza lievito. E adesso vi chiederete: “Ma come fa a gonfiare in forno se non c’è lievito?”. Semplice, il segreto sta nel montare perfettamente le uova, sia che usiate la planetaria, sia che usciate un classico sbattitore casalingo.

Il composto di uova e zucchero va montato per circa 20 minuti. Solo così riuscirete a ottenere un pan di spagna sofficissimo, che potrete farcire come più vi piace. La ricetta che sto per darvi è per una tortiera rotonda del diametro di 26 centimetri o per una teglia quadrata di misura 25×25 centimetri.

Per conoscere le dosi di una tortiera più grande, basta dividere la quantità di farina e zucchero per il numero di uova. Nel caso della mia ricetta sono 6 uova, 210 g di zucchero, 180 g di farina e 60 g di fecola, quindi dovrete calcolare 210:6, 180:6 e 60:6.

In questo modo otterrete la quantità di ingrediente da usare per ogni uovo. Per approfondimenti guarda anche la tabella che ho preparato sul rapporto teglie/dosi CLICCANDO QUI! Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come preparare il pan di spagna
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Porzioni:Per una tortiera del diametro di 26 centimetri
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 6 Uova
  • 210 g Zucchero
  • 180 g Farina 00
  • 60 g Fecola di patate
  • 1 bustina Vanillina

Preparazione

  1. Sgusciate le uova e scaldatele a fuoco dolce per qualche minuto, dopodiché versateli nella ciotola di una planetaria, unite lo zucchero e la vanillina e montate il tutto per 20 minuti circa. Il composto dovrà risultare gonfio, chiaro e spumoso.

  2. Dopo aver ottenuto la montata di zucchero e uova, staccate la ciotola dal corpo motore e unitevi le polveri ben setacciate. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non smontare il composto.

  3. Ora imburrate e rivestite di carta da forno una tortiera del diametro di 26 centimetri, dopodiché versatevi il composto all’interno e livellatelo bene con una spatola. Infornate il pan di spagna in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti.

  4. Trascorso questo tempo, verificatene la cottura con uno stecchino e, se il pan di spagna è ben cotto, sfornatelo e lasciatelo raffreddare. Ora che avete imparato come preparare il pan di spagna, potrete farcirlo a piacimento.

  5. come preparare il pan di spagna

I consigli di Franci

  • Il pan di spagna si conserva morbido per 2 giorni al massimo, ben avvolto in un foglio di pellicola per alimenti.
  • Io ho usato la vanillina, ma se preferite potete usare i semi di una bacca di vaniglia e/o altri tipi di aromi come arancia o limone.
  • Se il pan di spagna tende ad abbassarsi dopo la cottura, significa che non è ben cotto.
  • Se il pan di spagna tende a scurirsi troppo esternamente, fate attenzione alla potenza del vostro forno perché internamente potrebbe essere non perfettamente cotto.
  • Se il pan di spagna si sbriciola al taglio, significa che le uova sono troppo montate.
  • Non perdetevi la ricetta della PASTA BISCOTTO BIANCA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Crispelle di riso catanesi Successivo Come preparare la pasta choux

2 commenti su “Come preparare il pan di spagna

Lascia un commento