Come fare le panelle siciliane

Come fare le panelle siciliane? Ve lo sarete chiesti tantissime volte e oggi voglio proporvi questa ricetta deliziosa tutta palermitana. Ho voluto prepararle dopo aver visto la trasmissione di Giusina in cucina e mi sono fidata al 100% perché se la seguite, saprete bene che lei è una palermitana DOC.
Le panelle siciliane costituiscono uno degli street food più apprezzati della cucina siciliana. Sono composte da pochissimi ingredienti e sono formate da un impasto che tende a rapprendersi velocemente, proprio come se fosse polenta.
La tradizione siciliana le vuole servite nel tipico panino mafalda insieme ai cazzilli. Io, invece, ho servito le panelle siciliane come aperitivo e così ho deciso di tagliarle in quadrotti, ma la forma dipenderà tutta dal vostro gusto personale.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come fare le panelle siciliane
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 4-6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina di ceci
  • 750 mlacqua
  • 1 cucchiaioprezzemolo (tritato)
  • 1 cucchiainosale
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Pentolino in pietra
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Schiumarola
  • 1 Coltello a lama liscia

Preparazione

  1. Versate l’acqua in una pentola capiente, salatela e portatela a bollore.

  2. Non appena bollirà, versate la farina di ceci a pioggia e mescolate velocemente con una frusta in modo da ottenere un composto privo di grumi.

  3. Unite il prezzemolo tritato e mescolate fino a che il composto non si sarà addensato. Dovrà staccarsi dalle pareti della pentola.

  4. Spegnete il fuoco e stendete l’impasto su un foglio di carta da forno allo spessore di mezzo centimetro circa. Lasciate raffreddare il tutto per circa 30 minuti, dopodiché tagliate le panelle con un coltello a lama liscia.

  5. In un pentolino versate l’olio di semi e portatelo a temperatura. Tuffatevi 2-3 quadrotti per volta e friggeteli fino a che non saranno ben dorati. Toglieteli dall’olio con una schiumarola e poneteli su un piatto con carta da cucina in modo da eliminare l’olio in eccesso.

  6. Spolverate con del sale e servite le panelle siciliane in tavola.

I consigli di Franci

·         Le panelle siciliane si conservano per un giorno al massimo in dispensa.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Possono essere cotte anche in forno alla temperatura di 200°C per 15-20 minuti.

·         Non perdetevi la ricetta delle ARANCINE SICILIANE.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.