Come fare le arance caramellate

Come fare le arance caramellate facilmente in casa, per decorare torte e dolci di ogni tipo? Oggi vi svelerò tutti i trucchi e i consigli per ottenere delle fette di arancia caramellate perfettamente, in modo da poterle usare come decorazione dei vostri dolci.

Chi mi segue sa che preparo spesso le arance in questo modo, poiché adoro l’effetto decorativo che danno a qualsiasi dolce. Le ho usate per una delle mie torte di compleanno e anche per decorare la superficie di una golosissima crostata al cacao.

Lo sciroppo ottenuto durante la caramellizzazione è molto utile da usare per aromatizzare tanti tipi dolci e conferirà loro un aroma assolutamente delicato. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come fare le arance caramellate
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:Per 2 arance
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 2 Arance
  • 200 ml Acqua
  • 150 g Zucchero

Preparazione

  1. Lavate bene le arance sotto l’acqua corrente, quindi asciugatele ed eliminate le due estremità.

  2. Affettatele non troppo sottilmente e mettete le fette ottenute da parte.

  3. In un pentolino versate l’acqua e tutto lo zucchero, quindi ponete il pentolino sul fuoco e cuocete per circa 10 minuti o comunque fino a che lo zucchero non si sarà sciolto e si sarà formato uno sciroppo trasparente.

  4. Non appena avrete ottenuto lo sciroppo, immergetevi le fette di arancia e cuocetele per circa 20 minuti ricordando di rigirarle di tanto in tanto.

  5. Trascorso il tempo di cottura, prendete le fettine d’arancia una alla volta con una pinza e adagiatele su un foglio di carta da forno. Lasciatele raffreddare completamente, quindi usatele per decorare i vostri dolci.

  6. come fare le arance caramellate

I consigli di Franci

  • Le fettine di arance caramellate si possono anche utilizzare in un secondo momento, l’importante è conservarle in un barattolo di vetro a chiusura ermetica sterilizzato ben coperte dal loro sciroppo di cottura.
  • Se volete usare lo sciroppo per aromatizzare i vostri dolci, lasciatelo cuocere per altri 10 minuti in modo che si riduca ulteriormente, quindi conservatelo in un contenitore di vetro e lasciatelo raffreddare.
  • Non perdetevi la ricetta della TORTA MOUSSE ALL’ARANCIA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Come fare la pasta frolla al cacao Successivo Lasagne al ragù di agnello

Lascia un commento