Crea sito

Come fare il pan di panna

Come fare il pan di panna facilmente a casa? Ecco la ricetta per averlo soffice e perfetto, da consumare sia a colazione, sia a merenda! Il pan di panna è un lievitato super goloso e perfetto per fare colazione o merenda. Ho scoperto la ricetta grazie al blog Anice e Cannella e me ne sono innamorata semplicemente leggendola.
Dovevo assolutamente replicarla ed ecco qui il mio pan di panna “ciccione” in tutta la sua bontà! È così soffice che vi conquisterà al primo assaggio, nonostante l’impasto sia preparato con un uovo soltanto e poco burro.
Per prepararlo mi sono affidata alla mia insostituibile planetaria Ferrari G3 e credetemi che per questo tipo d’impasti è davvero una mano santa. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come fare il pan di panna
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer una tortiera del diametro di 24 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 600 gFarina Manitoba
  • 1Uovo
  • 250 mlLatte intero
  • 100 mlPanna fresca liquida
  • 80 gZucchero
  • 10 gSale
  • 25 gBurro
  • 10 gLievito di birra fresco

Per la finitura

  • 1Tuorlo
  • 1 cucchiaioLatte

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Planetaria Ferrari G3
  • 1 Spianatoia in legno
  • 1 Tortiera 24 cm di diametro

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate il lievitino nella ciotola della planetaria. Attaccate la foglia e versate il latte tiepido e il lievito nella ciotola. Azionate la macchina e fate sciogliere il lievito, quindi unite 250 grammi di farina presa dal totale della ricetta.

  2. Lasciate impastare bene il tutto e spegnete la planetaria, quindi fate lievitare il lievitino per circa 1 ora in luogo caldo. Trascorso questo tempo, attaccate il gancio alla planetaria e nella ciotola con il lievitino unite l’uovo, il burro fuso e un cucchiaio di zucchero preso dalla dose totale prevista nella ricetta.

  3. Dopo aver azionato la macchina e lasciato incorporare tutti gli ingredienti aggiunti, unite tanta farina quanto basta presa dalla dose totale fino a ottenere un impasto sostenuto. Ora alternate l’inserimento della panna all’inserimento dello zucchero, avendo cura di fare ben assorbire gli ingredienti prima di continuare ad aggiungerli.

  4. Quando panna e zucchero saranno ben incorporati, unite il resto della farina e il sale azionando nuovamente la macchina e lasciando impastare bene il tutto. Dovrete ottenere un palla liscia, omogenea e ben sostenuta e il gancio della planetaria dovrà essere completamente pulito.

  5. Trasferite l’impasto in una ciotola e copritela con della pellicola per alimenti, quindi lasciate lievitar il tutto fino al raddoppio in luogo caldo (circa 2 ore). Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, realizzate una piega a portafoglio all’impasto come si fa per la pasta sfoglia. Dopo aver eseguito quest’operazione, lasciate riposare l’impasto per 20 minuti.

  6. Trascorso questo tempo di riposo, staccate dei pezzetti d’impasto di circa 60-80 grammi di peso. Arrotolateli a mo’ di pallina e riponeteli ben distanziati in una tortiera del diametro di 24 cm rivestita con della carta forno. Lasciate lievitare ulteriormente fino al raddoppio (circa 1 ora).

  7. Trascorso quest’ultimo tempo di lievitazione, preriscaldate il forno statico a 180°C e nel frattempo preparate un composto di tuorlo e latte con il quale spennellare la superficie del pan di panna. Cuocete il tutto in forno per 30 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornate il pan di panna e lasciatelo raffreddare, quindi servitelo in tavola. È ottimo sia con ripieni dolci, sia con ripieni salati.

I consigli di Franci

·         Il pan di panna si conserva fino a una settimana ben chiuso in un sacchetto per alimenti.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Per prepararlo ho usato la mia planetaria Ferrari G3, perfetta per questo tipo d’impasti. La adoro perché mi facilita il lavoro in cucina e mentre lei impasta io posso sistemare già la cucina. Fatevi un ben regalo per Natale e acquistatela, sono sicura che non ve ne pentirete!

·         Non perdetevi la ricetta dei PANINI AL LATTE.

·         NBAll’interno di questo articolo sono presenti link sponsorizzati!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.