Crea sito

Colomba pasquale casalinga

La colomba pasquale casalinga è sicuramente un ottimo modo di mettersi alla prova e preparare un dolce per Pasqua con le proprie mani! È il dolce simbolo del periodo pasquale, ma solitamente si preferiscono quelle già confezionate con i tanti gusti presenti in commercio. E se oggi imparassimo a preparare la classica colomba pasquale? Vedrete che con la mia ricetta sarà davvero semplicissimo!

Non solo avrete una grande soddisfazione ad aver preparato un dolce di queste proporzioni con le vostre mani, ma riceverete anche i complimenti di chi avrà l’onore di degustare il vostro dolce! Chiaramente per iniziare una simile preparazione bisogna essere molto coraggiosi, ma vedrete che seguendo passo passo la mia ricetta ce la farete anche voi!

Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

  • Preparazione: 30 + lievitazione Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Alta
  • Porzioni: Per uno stampo da 750 grammi
  • Costo: Alto

Ingredienti

Per il 1°impasto

  • 75 g Farina Manitoba
  • 19 g Lievito di birra fresco
  • 30 ml Latte

Per il 2°impasto

  • 75 g Farina Manitoba
  • 75 ml Acqua

Per il 3°impasto

  • 75 g Farina 00
  • 75 g Zucchero
  • 56 g Burro

Per il 4°impasto

  • 112 g Farina 00
  • 37 g Zucchero
  • 135 g Uova
  • 75 g Burro
  • 1 pizzico Sale
  • 1/2 Scorza di limone (grattugiata)
  • 1/2 Scorza d'arancia (grattugiata)
  • 112 g Arancia candita

Per infornare

  • Stampo da 750 g per colomba

Per la glassa alle mandorle

  • 30 g Albumi
  • 75 g Zucchero
  • 20 g Mandorle pelate
  • qualche Goccia di aroma alla mandorla

Per decorare

  • q.b. Zucchero a velo
  • q.b. Zucchero a granella
  • q.b. Mandorle

Preparazione

  1. 1°impasto: Fate sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido, quindi unite la farina manitoba e impastate il tutto servendovi di una planetaria o delle vostre mani. Coprite l’impasto con un canovaccio e mettetelo a lievitare in forno spento con luce accesa e una pentola di acqua calda. Lasciate riposare l’impasto per 30 minuti.

  2. 2°impasto: Trascorso il tempo di riposo, riprendete il primo impasto e unite l’acqua tiepida e la farina manitoba. Impastate bene il tutto e coprite nuovamente con il canovaccio, quindi rimettete a lievitare per 30 minuti nel forno spento con luce accesa, insieme alla pentola di acqua calda.

  3. 3°impasto: Trascorso questo secondo tempo di riposo, riprendete il secondo impasto e unite la farina prevista negli ingredienti. Impastate bene il tutto fino a farla completamente assorbire, dopodiché unite lo zucchero e il burro a temperatura ambiente. Impastate fino a quando il composto non si staccherà dal fondo della ciotola, quindi mettetelo a lievitare in forno spento con luce accesa, insieme alla pentola di acqua calda per circa 1 ora.

  4. 4°impasto: Trascorso il terzo tempo di lievitazione, unite la farina prevista e, non appena si sarà assorbita, unite lo zucchero. Incorporate le uova una per volta, ed unite il sale e la scorza degli agrumi. Infine unite il burro morbido e l’arancia candita. Quando l’impasto si staccherà dalla ciotola, coprite e lasciatelo lievitare per 2 ore.

  5. Quando anche quest’ultimo tempo di lievitazione sarà trascorso, ungete il piano di lavoro con del burro e poggiate l’impasto in superficie. Tagliatene circa 1/3, quindi formate una palla con la mano e dividetela a metà. Ponetela nello stampo di carta per colomba nella sezione delle ali. Con il resto dell’impasto eseguite lo stesso procedimento per formare il corpo.

  6. Riponete lo stampo in forno spento con luce accesa insieme alla pentola di acqua calda, ma senza coprire lo stampo con il canovaccio. Mentre lasciate che la colomba lieviti fino a riempire lo stampo, preparate la glassa frullando le mandorle con zucchero, albumi e aroma. Quando la colomba sarà arrivata al bordo dello stampo, spennellatevi la glassa in superficie e cospargetela con zucchero a granella e mandorle intere.

  7. Infornate il tutto in forno preriscaldato a 180°C per 50 minuti. Trascorso il tempo di cottura, sfornatela e lasciatela raffreddare. Servite la colomba pasquale casalinga in tavola!

  8. colomba pasquale casalinga

I consigli di Franci

  • La colomba pasquale casalinga si conserva ben chiusa in un sacchetto di plastica fino a una settimana.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Potrete cambiare il gusto della glassa in superficie e usare dei pistacchi o delle nocciole.
  • Se non vi piace l’arancia candita, potrete anche ometterla!
  • Non perdetevi la ricetta del CASATIELLO NAPOLETANO CON LIEVITO MADRE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.