Crea sito

Chips di patate

Le chips di patate costituiscono uno degli sfizi rustici per eccellenza! Chi di noi non è mai stato ghiotto di patatine? Personalmente lo sono fin da piccola, al punto che mi hanno scattato persino una foto con le mani nel sacco! Ero piccola e ancora non capivo che questa delizia si sarebbe potuta preparare con un solo, genuino e semplice ingrediente: le patate!

Sono facilissime da preparare, l’unica nota che potrebbe essere negativa è il tempo di preparazione. Sono si veloci da cuocere, ma per renderle croccanti dovrete togliere tutto l’amido presente in esse e farle asciugare bene su un canovaccio in modo da evitare gli schizzi in frittura, causati dal contrasto di acqua e olio.

Sono riuscita a prepararle solamente dopo la spiegazione del mio fidanzato che è anche un bravissimo cuoco. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 5 Patate
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio di semi di girasole (per friggere)

Preparazione

  1. Per prima cosa sbucciate le patate e lavatele molto accuratamente sotto l’acqua corrente. Affettatele sottilmente con una mandolina e ponetele in una ciotola abbastanza ampia. Ponete la ciotola nel lavello della cucina e lasciate scorrere l’acqua a filo, quindi sfregatele bene di tanto in tanto e cambiate l’acqua.

  2. Ripetete questa operazione fino a che l’acqua non sarà completamente chiara e limpida. Solo in questo modo sarete sicuri di aver eliminato tutto l’amido presente nelle patate. A questo punto asciugate bene tutte le fettine di patate, quindi stendete un canovaccio sul piano di lavoro e stendete le fette una per una.

  3. Fatele asciugare molto bene e nel frattempo scaldate l’olio di semi di girasole in un pentolino fondo. Non appena le fette di patate saranno ben asciutte e l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura, unite le patate poche per volta e friggetele fino a che non saranno ben dorate. Non lasciatele troppo dentro altrimenti si bruceranno.

  4. Quando saranno ben dorate e croccanti toglietele dall’olio e ponetele su un piatto con carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Proseguite in questo modo con tutte le fettine che avrete a disposizione e una volta che saranno tutte pronte raccoglietele in una ciotola e salatele. Servite le chips di patate e divertitevi a sgranocchiare!

I consigli di Franci

  • Le chips di patate si conservano in un sacchetto di plastica ben chiuso per almeno 1 settimana.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Per ottenere delle chips molto croccanti dovrete lavarle più volte e molto accuratamente in modo da eliminare l’amido presente nelle patate.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

[xyz-ihs snippet=”CHIPS-DI-PATATE”]

Torna alla HOME PAGE per scegliere fra le nuove ricette appena pubblicate

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.