Crea sito

Carciofi fritti in pastella

I carciofi fritti in pastella costituiscono un antipasto e/o contorno molto sfizioso e appetitoso, facilissimo da preparare. Se amate i carciofi, di sicuro non potrete rinunciare a provare questa ricetta.

Per prepararli dovrete prestare molta attenzione alla pulizia dei carciofi, dopodiché vi assicuro che spariranno in un attimo dal piatto. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

carciofi fritti in pastella
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 Carciofi
  • 1 Uovo
  • 4 cucchiai Farina 00
  • 50 g Pecorino grattugiato
  • 1 pizzico Sale
  • 1 ciuffo Prezzemolo
  • q.b. Acqua

Preparazione

  1. Pulite i carciofi e metteteli a bagno in una soluzione di acqua acidulata, ovvero acqua e limone. Una volta che avrete pulito tutti i carciofi, sbollentateli per 10 minuti in acqua bollente e, successivamente, scolateli.

  2. Nel frattempo preparate la pastella versando l’uovo in una ciotola e unendo il sale, il pecorino, il prezzemolo e la farina. Unite l’acqua gradatamente e mescolate bene fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.

  3. La pastella non dovrà essere liquida, ma nemmeno troppo densa. A questo punto intingete i carciofi nella pastella e nel frattempo fate scaldare l’olio in un pentolino. Non appena l’olio sarà arrivato a temperatura, immergete i cuori di carciofo in pastella e, in seguito, tuffateli nell’olio bollente.

  4. Friggeteli fino a che non saranno ben dorati, dopodiché toglieteli dall’olio e poneteli su un piatto con carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Servite i carciofi fritti in pastella ben caldi in tavola.

  5. carciofi fritti in pastella

I consigli di Franci

  • I carciofi fritti in pastella si conservano per 2-3 giorni al massimo in dispensa.
  • Possono essere congelati e scongelati all’occorrenza, a patto che gli ingredienti utilizzati per la preparazione siano tutti freschi.
  • A me piace il pecorino nella pastella, ma se siete intolleranti al formaggio o semplicemente non vi piace, potrete tranquillamente ometterlo!
  • Non perdetevi la ricetta delle MEZZE PENNE CON CARCIOFI GUANCIALE E PANNA.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

2 Risposte a “Carciofi fritti in pastella”

    1. Ciao Antonia, devi scolare per bene i carciofi con uno scolapasta e, se necessario, asciugarli bene con un canovaccio da cucina pulito 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.