Cantucci

I cantucci sono dei dolcetti alle mandorle golosissimi che vengono tradizionalmente serviti con un buon bicchierino di Vin Santo. Sono tipici della Toscana e hanno una preparazione particolare, nel senso che tali biscotti sono ricavati da un filoncino cotto in forno. Quest’ultimo viene tagliato in tanti bastoncini spessi circa 2 centimetri e ripassati in forno, in modo da farli tostare e cuocere internamente. In questo modo i biscotti assumeranno anche la doratura e la croccantezza tipica.

Tradizionalmente i cantucci vengono serviti con il Vin Santo, vino liquoroso tipico toscano. Nel mio caso non avendolo a disposizione, li ho serviti con un bicchiere di buon vino Moscato e vi assicuro che sono letteralmente spariti dal vassoio. Per prepararli io ho utilizzato le mandorle che mi sono state inviate dall’azienda Frutta e Bacche. Se volete cimentarvi anche voi in questa golosa preparazione seguitemi e scoprite la ricetta!

Cantucci verticale

Cantucci 

Ingredienti

500 g. di farina;

250 g. di mandorle intere non spellate;

280 g. di zucchero;

100 g. di burro;

4 uova;

1 tuorlo;

5 g. di lievito;

1 pizzico di sale.

Preparazione

Iniziamo la preparazione dei cantucci preriscaldando il forno a 190°. Prendete le mandorle intere e disponetele su una placca da forno senza spellarle. Tostatele in forno ben caldo per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo, estraetele dal forno e lasciatele freddare. A questo punto iniziamo a preparare l’impasto dei cantucci vero e proprio.

Nella ciotola della planetaria versate le uova intere e il tuorlo, unite lo zucchero e un pizzico di sale. Azionate la planetaria e fate montare il tutto fino ad ottenere un composto ben gonfio e chiaro. In un pentolino a parte fate fondere il burro e fatelo intiepidire, quindi unitelo alla montata di uova.

Continuate a montare il tutto e unite la farina e il lievito setacciati e mescolate molto bene in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati. Noterete che il composto ottenuto sarà molto morbido e sbricioloso e sarà proprio questo il momento in cui dovrete aggiungere le mandorle, che nel frattempo si saranno raffreddate.

Una volta che anche le mandorle saranno ben incorporate versate il composto su una spianatoia di legno ben infarinata e lavoratelo fino ad ottenere una palla. Dividete l’impasto in 2 o 3 parti uguali (decidete voi la dimensione che volete dare ai vostri cantucci), e da questi ottenete dei filoncini lunghi circa 30 centimetri.

Trasferite i filoncini su una placca rivestita di carta forno e spennellate ognuno di essi con un uovo intero sbattuto. Infornateli in forno preriscaldato a 190° per 20 minuti. Trascorso questo tempo sfornateli e fateli freddare, quindi tagliate in diagonale i biscotti, mantenendo uno spessore di circa 2 centimetri.

Disponete i biscotti ottenuti nuovamente sulla placca rivestita di carta forno e infornateli nuovamente a 170° per circa 15 minuti. Trascorso questo secondo tempo di cottura, sfornateli e fateli raffreddare, quindi servite i cantucci.

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Precedente Kamut con piselli e pancetta Successivo Pasta con fagioli e broccoli

2 commenti su “Cantucci

Lascia un commento