Crea sito

Rape stufate piccanti

Ciao a tutte, stamattina vi propongo un piatto tipico pugliese: le rape  stufate piccanti. Sono facilissime da preparare, soprattutto sono buonissime (almeno per chi ama questo ortaggio). Dalle mie parti non c’è contadino che non le coltivi nel suo terreno. Esistono vari tipi di rape, in base al periodo della loro raccolta. Quelle che oggi vi presento sono state raccolte appunto nel mio orticello, belle fresche con lo stelo non eccessivamente lungo, con tante foglioline piccole piccole. Trasferiamoci da me e prepariamole insieme.

Foto realizzata da Sabrina Cagnetta

rape stufate piccanti
rape stufate piccanti

Rape stufate piccanti

Ingredienti per 4 persone:

1 kg di rape
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di aceto
peperoncino q.b.
un pizzico di sale
olio e.v.o q.b.
Preparazione:
Pulire le rape eliminando le foglie più grandi. Lavare accuratamente la verdura. Metterla  a cucinare preferibilmente in un tegame di coccio o anche uno in acciaio. Coprire con un coperchio e lasciare appassire. Una volta che le rape sono appassite, aggiungere l’aglio, il peperoncino ed il sale. Aggiungere l’aceto e finire la cottura senza coperchio.

3 Risposte a “Rape stufate piccanti”

  1. Buonissime! Spesso me le cucinava una signora che abita nel mio palazzo con cui però ho perso i contatti 🙂 Bravissima Licia, sono moooolto invitanti!

  2. Buonissime le rape stufate le faccio sempre quando è il periodo. Io però non ci metto l’aceto, c’è una variazione del gusto?

I commenti sono chiusi.