Crea sito

Panini al latte con farina di farro e semi di chia

Bungiorno a tutte, stamattina vi offro i  miei panini al latte con farina di farro e semi di chia.  Il farro fu il primo cereale coltivato all’inizio della civilizzazione dai pastori nomadi tra la Mesopotamia e l’Egitto. Era già noto ai greci, come dimostrano le scritture di Omero, e ai romani, per i quali divenne base dell’alimentazione e dono propiziatorio nelle cerimonie di culto ed anche agli etruschi. Il farro è molto indicato per la sua versalità e le sue caratteristiche nutrizionali. La farina di farro è indicata per la preparazione di pasta, pane, pizza e foccce ma anche per la preparazione di fritture. Venite nella mia cucina e vediamo cosa occorre.

Panini al latte con farina di farro e semi di chia

Panini al latte con farina di farro e semi di chia

Panini al latte con farina di farro e semi di chia

Ingredienti per 15 panini

500 g di farina di farro
300 ml circa di latte di riso
1 cucchiaino di miele
mezzo cucchiaio di sale
1 cubetto di lievito
70 ml di olio
semi di chia q.b.
Preparazione:
Mettere tutti gli ingredienti nella planetaria, tranne il latte, l’olio, il lievito e i semi di chia.
Sciogliere il lievito in metà latte tiepido, aggiungere nella planetaria e cominciare a lavorare. Successivamente aggiungere l’olio e piano piano il restante latte. Controllare l’impasto, che deve avere una consistenza tipo pizza. Se necessita, aggiungere altro latte.
Lavorare l’impasto per qualche minuto e mettere a livitare. Dopo circa un’ora riprendere l’impasto e fare delle palline. Rimettere a lievitare le palline fino a quando saranno raddoppiate di volume. Appoggiare le palline su una teglia rivestita di carta forno e con un pennello bagnare la superficie di latte. Spolverizzare di semi di chia e infornare per circa 20 min a 180°C.

L

 

3 Comments on Panini al latte con farina di farro e semi di chia

  1. Daniela
    Aprile 21, 2016 at 10:18 pm (3 anni ago)

    Devono essere ottimi!
    Una domanda: ma a quanti gradi devono cuocere? Mi sembra di leggere 80°, ma forse intendevi 180.
    Buona serata 🙂

    • Licia
      Aprile 22, 2016 at 7:46 am (3 anni ago)

      Grazie Daniela,in effetti è stato un errore…se non ci fossi tu 🙂

  2. Luna
    Aprile 23, 2016 at 8:20 pm (3 anni ago)

    Meraviglia! Piccole golosità che in un buffet (e non solo) fanno faville 😀 Buon weekend carissima 🙂