Crea sito

Calzoncelli o Cuscinetti di Gesù bambino

Buongiorno a tutte e buon lunedì. Oggi parliamo di un dolce tipico del mio paese: i Calzungìdd ovvero i Calzoncelli o Cuscinetti di Gesù bambino. Nella nostra tradizione natalizia non c’è casa dove non si preparino. I calzoncelli sono dolci fritti a forma di piccoli panzerottini ripieni di pasta di mandorla aromatizzati al limone o all’arancia, intinti poi nello zucchero semolato o nel vincotto.

Calzoncelli

Calzoncelli

Calzoncelli

Ingredienti:

Per la pasta:
500 g di farina
100 ml di olio
vino bianco q.b.
Per il ripieno:
500 g di mandorle spellate e tritate
300 g di zucchero
scorza grattugiata di un grosso limone o arancia
1 bustina di vanillina
25 g di acqua
Per la guarnizione:
vincotto o zucchero semolato.
Preparazione:
Mettere sulla spianatoia la farina a fontana, aggiungere l’olio e cominciare ad impastare con il vino bianco tiepido fino ad ottenere una pasta bella liscia, setosa ed elastica. Lasciare riposare l’impasto per circa 30 min.
Nel frattempo, preparare il ripieno. Con l’aiuto di un mixer, tritare finemente le mandorle spellate, poi aggiungere lo zucchero, la buccia grattugiata del limone (o di un’arancia) la vanillina e l’acqua .Mescolare finchè tutti gli ingredienti non si saranno amalgamati.
Riprendere la pasta e stendere una sfoglia molto molto sottile, cercando di darle una forma rettangolare. Ritagliare i bordi, rendendo i lati della sfoglia regolari, poi tagliare a striscie larghe almeno 8-10 cm. Su un lato lungo della striscia, ad intervalli regolari di 3-4 cm, mettere un cucchiaino di ripieno di mandorle. Ripiegare l’altro lato della striscia sull’impasto e aiutandosi con una rotella smerlata, creare dei semicerchi attorno al ripieno, creando quindi la forma del calzoncello. Sigillare delicatamente con le dita i bordi per evitare che il ripieno fuoriesca in cottura. Mettere a scaldare abbondante olio in una padella. Friggere i calzoncelli poco alla volta, appena sono leggermente dorati toglierli e adagiarli su carta da cucina, che assorbirà l’olio in eccesso.
Rotolare i calzoncelli in un piatto pieno di zucchero semolato e riporre poi uno sull’altro in un contenitore a chiusura ermetica.
Con il vincotto(la ricetta la trovate qui:). Scaldare in una padella il vincotto, allungandolo eventualmente con un goccino d’acqua se dovesse essere troppo denso e concentrato, quindi immergere per qualche minuto i calzoncelli, rigirarli da entrambe le parti e poggiarli in un contenitore.
Suggerimenti:
I calzoncelli ,soprattutto quelli fatti col vincotto, sono più buoni se gustati dopo qualche ora (o addirittura qualche giorno!) dalla preparazione, perchè l’impasto avrà il tempo di assorbire il vincotto.

9 Comments on Calzoncelli o Cuscinetti di Gesù bambino

  1. Tomaso
    Dicembre 19, 2016 at 12:27 pm (3 anni ago)

    Carissima Lucia, che ricetta!!! è veramente una che fa venire l’appetito, io non mi resta che dire forte!
    BUON APPETITO!!! Ciao e buona settimana cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    • Licia
      Dicembre 19, 2016 at 1:44 pm (3 anni ago)

      Grazie Tommaso sempre gentilissimo. Buone feste!

  2. Daniela
    Dicembre 19, 2016 at 11:43 pm (3 anni ago)

    Non li ho mai assaggiati ma non ho alcun dubbio sul fatto che siano deliziosi 🙂
    Un bacio e Buone Feste a te e alla tua famiglia

    • Licia
      Dicembre 20, 2016 at 7:48 am (3 anni ago)

      Grazie Daniela, un bacio.

  3. Luna
    Dicembre 22, 2016 at 12:10 pm (3 anni ago)

    Gnam ce ne sono per me o te li sei pappati tutti???? Auguroniiiiiiiiiiii!

  4. Marisa Malomo
    Dicembre 22, 2016 at 11:12 pm (3 anni ago)

    Ciao cara
    complimenti per il tuo blog 😉 Davvero fatto bene e con ricette interessanti
    Auguri 😉

    • Licia
      Gennaio 14, 2017 at 10:22 am (3 anni ago)

      Lo prendo come un complimento! Grazie cara

  5. Rosa
    Dicembre 24, 2016 at 5:26 pm (3 anni ago)

    Carissima Licia, ti faccio i migliori complimenti per questi bellissimi dolcetti!
    Approfitto per augurarti un Santo Natale a te ed alla tua famiglia!
    Un abbraccio, Rosa

    • Licia
      Gennaio 14, 2017 at 10:21 am (3 anni ago)

      Grazie cara ricambio con affetto!