Crea sito
COMFORT FOOD

Un Panzerotto F(r)ico

Nord vs Sud…una sfida continua…ma sappiamo che in Italia si mangia bene in ogni angolo, anche quello più nascosto. Io stavolta ho voluto unire forma pugliese e tradizione friulana per creare un connubio davvero perfetto.
Un piatto che non avevo mai realizzato ma che grazie ai social e alla sfida lanciata dalla mia amica Nadia, ho scoperto e realizzato con grande piacere.
Ecco qui il Frico friulano: un piatto “povero” che veniva realizzato con scarti di formaggio e gli ingredienti base della nostra dispensa ovvero cipolla e patate. Si presenta come una “frittata” fatta cuocere in padella per creare un unicuum con tutti gli ingredienti, fino a creare una crosticina croccante ed invitante. Da servire come piatto unico, è una pietanza tipica delle sagre friulane ma io essendo un Pugliese DOC ho deciso quantomeno di dargli una forma che ricordasse la mia terra: il Panzerotto.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 3Patate
  • 1Cipolla grande
  • 200 gFormaggi misti
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

PREPARAZIONE

Iniziate pelando e affettando le cipolle grossolanamente e poi sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori larghi.
Prendete una casseruola e fate stufare la cipolla dolcemente con un pò d’olio extravergine d’oliva in modo da non farla bruciare. Aggiungete le patate e fate cuocere per circa 10 minuti.
Nel frattempo grattugiate tutti i formaggi che avete a disposizione (il Montasio è il formaggio originale) e uniteli al composto facendo fondere il tutto. Salate e pepate.
Una volta che l’impasto si stacca dai bordi sistematelo in una padella antiaderente con olio extravergine d’oliva e compattatelo. Cuocete a fiamma alta come una frittata e una volta che si è formata la crosticina, giratela dall’altro lato (ogni tanto eliminate il grasso in eccesso che si creerà sul fondo).
Scolate su carta assorbente e tagliatelo per portarlo in tavola.

CONSERVAZIONE

Consiglio di consumare subito il frico o nel caso avanzasse, riponetelo in frigo e all’occorrenza riscaldatelo in padella.

CONSIGLIO

Come dicevo prima l’originale sarebbe con il Montasio ma se non riuscite a reperirlo, potete benissimo sostituirlo con del buon formaggio semi-stagionato.

/ 5
Grazie per aver votato!