Crea sito
ANTIPASTI

Polpette di Melanzane light

Come si fa a non amare le polpette ???
Ahhhhh…ricordi e profumi d’infanzia, dell’odore che pervade ogni angolo di casa…le polpette sanno di mamma, di nonna, di chi le prepara meticolosamente con gli “avanzi”, con quella cucina povera ma che di povero non aveva proprio niente….e non provate ad imitare la ricetta della nonna perchè non ci riuscirete mai !! Non hanno dosi perchè come si dice in Puglia…i condimenti vanno messi “ad occhio” !!!
Io invece, lontano da pasti super abbondanti, cercherò di darvi una ricettina light con le polpette di melanzane.
Vi dico solo che oggi in tavola c’erano quelle tradizionali di pane, fritte e golose….ma ho optato per qualcosa di più sano……solo per oggi eh, ovviamente !!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 3Melanzane
  • 2Uova
  • q.b.Pangrattato
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP
  • fogliedi Basilico
  • fogliedi Menta
  • Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

PREPARAZIONE

Prendete le melanzane, bucherellatele con una forchetta, avvolgetele in carta stagnola e cuocete in forno a 200° per almeno 30 minuti fino a quando non diventeranno morbide.
Una volta cotte, tagliatele in due e togliete la polpa con un cucchiaio; poi trasferitela su un tagliere e battetela al coltello in modo da avere anche qualche pezzo più grossolano.
Mettetela in una bacinella e aggiungete le uova, il Parmigiano grattugiato, gli odori con menta e basilico, sale e pepe e amalgamate.
Legate il tutto aggiungendo pian piano pangrattato fino a che non avrete un composto omogeneo. Una volta fatto riposare, formate delle palline (se risulta appiccicoso, bagnatevi le mani con un pochino d’acqua), passatele nel pangrattato e invece di friggerle, posizionatele su una teglia ricoperta con carta forno, irroratele di olio e cuocete per circa 20/25 minuti a 200°.
Servite le polpette tiepide

CONSERVAZIONE

Consumate subito le polpette oppure conservatele in frigorifero in contenitore ermetico.

CONSIGLIO

Potete sicuramente friggerle. ma questa è una versione più leggera anche in sostituzione di un piatto soprattutto a cena. Usate qualsiasi erba aromatica e anche qualche spezia, per dare un pizzico di sapore in più alla ricetta.

/ 5
Grazie per aver votato!