Crea sito

Sbriciolata con composta di prugne

E siamo alla numero 3:  sbriciolata con composta di prugne.sbriciolata prugne

Dopo la prima al limone, la seconda con crema di ricotta, questa volta tocca alla frutta. E “galeotto” fu il cestino di prugne che era in bella vista sul bancone del mio fruttivendolo e che sembrava aspettasse proprio me.
La preparazione della sbriciolata è sempre la stessa; ho ridotto di poco le quantità perchè non sapevo se in casa avrebbero gradito il sapore asprigno della composta di prugne. Mai errore fu più grande: spazzolata in men che non si dica, quindi vi passo dosi e procedimento e vi consiglio di provarla perchè vi faranno i complimenti e chiederanno il bis.

Sbriciolata con composta di prugne

ingredienti per uno stampo da 24
300g di farina debole 
1 uovo
150g  zucchero
150g burro
6g  lievito per dolci
1 pizzico di sale
buccia di limone grattugiata

per la composta di prugne
12 prugne
metà del peso delle prugne di zucchero di canna 
cannella a piacere

Lavare le prugne, tagliare a pezzetti e cuocerle in una casseruola assieme allo zucchero finchè non saranno sfatte.
a metà cottura aggiungere la cannella, io ne ho messi 2 cucchiaini. Lasciare intiepidire.

Nella ciotola del Ken introdurre tutti gli ingredienti della frolla e lasciare impastare, con la foglia, a velocità 2 finchè si formano delle grosse briciole.

Versare metà delle briciole in uno stampo apribile e foderato di carta forno. Versare la composta e completare con le briciole rimanenti.
Cuocere in forno ventilato a 170gradi per circa 25 minuti e comunque fino a doratura.

Buon appetito.

8 Risposte a “Sbriciolata con composta di prugne”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »