Crea sito

Plumcake con arancia frullata nell’impasto

Il plumcake con arancia frullata nell’impasto è un dolce davvero facile facile da fare, quindi perfetto per chi non vuole perdere tempo in cucina (anzi ti suggerisco di guardare anche questo con yogurt e amaretti  o questo cocco e limone) Si sporca solo il bicchiere del frullatore e una ciotola per la farina.
Il dolce è conosciuto ai più come pan d’arancia, ma per me il vero pan d’arancia è con la farina di mandorle, il burro e con tanta buccia d’arancia grattugiata.
Il plumcake con arancia frullata nell’impasto è un dolce perfetto per la prima colazione o a merenda, magari davanti una bella tazza di cioccolata calda fumante. Se si preferisce si può anche decorare prima di infornare con zucchero in granella, mandorle o noci o gocce di cioccolato fondente.
Per preparare il plum cake con arancia frullata nell’impasto, ho usato una farina semintegrale prodotta localmente da una piccola azienda di Petralia Soprana (prov. di Palermo) che ho acquistato qualche giorno fa al mercato.
Il Sig. Damiano, titolare, mi ha spiegato che produce due tipologie di farine, entrambe semintegrali e da grani coltivati a Petralia. In effetti il plumcake con arancia frullata nell’impasto  è risultato strepitoso. Ciò non toglie che si otterrà comunque un buonissimo e profumatissimo plumcake usando anche della buona farina debole.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per uno stampo 30 x 11

  • 300 gfarina 00
  • 200 gzucchero
  • 3uova
  • 1arancia (possibilmente b iologica)
  • 120 golio di semi (possibilmente di girasole)
  • 35 gacqua (facoltativa)
  • 1 bustinalievito chimico in polvere

Preparazione

  1. Lava bene e togli il picciolo ed eventuali foglie all’arancia da usare. Tagliala a pezzi grossolani e mettili nel bicchiere del frullatore.

    Aggiungi lo zucchero e inizia a frullare prima ad impulsi e poi continuo a velocità medio alta.

    Lascia cadere, mentre il frullatore è in funzione, le uova una alla volta, quindi l’olio di semi.

    In una ciotola mischia la farina e il lievito.
    Unisci i liquidi e con una forchetta mescola bene fino ad ottenere un composto morbido. Se dovesse risultare troppo denso, versa nel bicchiere del frullatore l’acqua e daie un paio di impulsi, quindi versa nel composto per diluirlo un pochetto.

    Imburra ed eventualmente infarina lo stampo da plum cake (oppure fate come me, usate lo staccante)
    versarci dentro il composto e cuocere in forno già caldo a 180°c statico o 165°c se ventilato per circa 40 minuti.
    Vale sempre la prova stecchino.
    Sforma il tuo plumcake e spolverizza di zucchero a velo prima di servirlo.

    Buon appetito

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »