Crea sito

Perline con le arance

Le perline con le arance mi suscitano sempre bei ricordi. Derivano da un libretto,

Le perline di Petronilla , che risale agli anni ’70 che apparteneva a mamma e che conservo gelosamente, rifiutandomi di restituirlo alla proprietaria ( che naturalmente è ben felice di lasciarlo in mano mia 😉 ). E’ una piccola collana, “perline” appunto senza troppe pretese, come lei (Petronilla) le definisce: “una piccola, pratica guida per le volenterose signore che vogliono ben figurare e tenere alto il prestigio della casa attente comunque al borsellino” Ed in effetti queste perline con le arance (come le chiamo io) oltre ad essere facilissime da fare sono anche molto economiche.

Quello che vi occorre è stavolta non il frutto vero e proprio, bensì solo le scorze, quindi procuratevi tante arance, possibilmente biologiche.
Poi una bilancia, una pentola in acciaio e zucchero.
Facile No? vediamo la preparazione:

Sbucciare le arance, possibilmente senza l’albedo(parte bianca), tagliuzzarle finemente.
Metterle in una pentola di acqua fredda e fare bollire almeno 5 volte, cambiando l’acqua ogni volta. Questo farà si che le scorze perdano l’amaro e risultino morbide.
Dopo l’ultima bollitura, ben sgocciolate, pesare, riversare in casseruola e aggiungere pari peso di zucchero.
Cuocere a fuoco basso rimescolando spesso con un cucchiaio di legno fino a totale rassodamento.
Lasciare raffreddare, e ricavare con le mani leggermente inumidite piccole palline.
In una scodella versare dello zucchero semolato e rotolare le perline.
Posizionare nei pirottini di carta.
Si conservano in una scatola anche per 10gg. ma vi assicuro che assaggiata una non smetterete più
Buon appetito

14 Risposte a “Perline con le arance”

  1. Ciao Cinzia
    Sono davvero buoni questi dolcetti di arance e hanno un ottimo aspetto! Ma le arance devono essere coltivate al naturale? Io ho la ricetta ma non le faccio perchè è difficile trovarle. Tu quale arance hai utilizzato?

  2. Veramente bellissimi…però quelle cinque bolliture mi spaventano un po': quanto tempo ci hai impiegato? Un pomeriggio?

    Spero posterai altre ricette da quel libricino:mi piace proprio…

  3. @giannina si ho usato arance non trattate. Mi sono state regalate da una cara amica e le ho raccolte assieme a lei.
    @virò non ti credere passa poco tempo. considera che io faccio bollire a tutto fuoco per pochi minuti, scolo, rimetto acqua fredda e riporto a bollore. In tutto ci avrò impiegato 20 minuti.
    Grazie sempre per i vostri pensieri.

  4. Che carucci!!!! Questi mi mancavano si potrebbe provare a farli anche al limone così da avere perline di due colori diversi…baci e a presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »