Crea sito

Creamtart o Torta a numero o lettere: il nuovo tormentone

Un paio di foto  ed è diventata la moda del momento. Si chiamano Creamtart o torte a numero o lettere. Chi le ha riportate alla ribalta? si chiama Lior Koka una ragazza candidata israeliana di una trasmissione equivalente al nostro il piu grande pasticcere.

Sono semplici da realizzare e anche versatili perchè sia la base che la farcitura possono variare a seconda dei gusti. Per non parlare delle decorazioni: frutta, cioccolato, macaron, pasta di zucchero e persino fiori commestibili. Insomma come sempre spazio alla fantasia.

Per la mia torta a numero, realizzata per un compleanno di un giovane amico, ho optato per una pasta biscotto e una chantilly alla vaniglia con decorazioni di frutta fresca.

Presto spero di regalarvi anche una versione con la pasta sablè alle mandorle 

Creamtart o Torta  a numero
per 20 persone

Per la pasta biscotto
per 2 teglie 30 x 28
8 uova
120g zucchero di canna
200g zucchero semolato
260g farina debole
20g cacao amaro

per la chantilly
una dose e mezza di crema pasticcera realizzata con questa ricetta
12g di gelatina in fogli
250g panna fresca

per la decorazione
1 cestino di fragole fresche, 1 cestino di mirtilli qualche scorza di arancia candita
1 cucchiaio di zucchero di canna e gelatina a freddo

creamtart o torta a numero

Preparare la pasta biscotto:
montare gli albumi a neve con gli zuccheri, unire i tuorli ben mescolati e in ultimo la farina miscelata con il cucchiaio di cacao.
stendere sulla teglia ricoperta di carta forno e cuocere a 200g ventilato per 8 minuti (210 statico)

Preparare la chantilly
Scaldare una parte di crema pasticcera, aggiungere la gelatina dapprima ammollata in acqua molto fredda e ben strizzata.
Sciogliere la gelatina nella crema scaldata, aggiungere qualche cucchiaiata di crema fredda per stemperare e poi amalgamare la parte con la gelatina a tutta la crema rimanente.
Montare la panna e unirla alla crema con movimenti delicati ma decisi. Tenere da parte.

Lavare la frutta e asciugarla, tagliare le fragole a pezzetti lasciandone qualcuna intera per la decorazione, mescolare con un poco di zucchero di canna e tenere da parte.

Montaggio della torta
Ricavare le sagome dei numeri (un piccolo regalo per voi un pdf con i NUMERI DA SCARICARE )

Con l’aiuto di un bisturi ritagliare la pasta biscotto (dovete ricavare 2 sagome per ogni numero)
Posizionare la prima parte dei numeri. Con l’aiuto di un sac a poche e una bocchetta liscia da 1 cm formare tutti i ciuffi, disporre il secondo strato e completare con i ciuffi di crema
Decorare a piacere.

Elementi di decorazione: eccovi alcune idee
FRUTTA: fragole, mango, kiwi, ciliegie, ananas, manderini, arance uva gioca con la frutta di stagione e i colori
CIOCCOLATO : Chunk cioccolato Kinder Maxi, Kinder Bueno, Ferrero Rocher, Raffaello, mini-Oreos, scaglie di cioccolato, Nutella
DECORAZIONI pasta di zucchero :  rosa , fiorellini con stampi a espulsione, lettere, targhette farfalle o fiori in wafer paper
FIORI EDIBILI fare molta attenzione che siano privi di crittogramici.

Buon appetito

 

16 Risposte a “Creamtart o Torta a numero o lettere: il nuovo tormentone”

  1. Salve bellissima torta veramente,anch’io vorrei provare a farla .Una curiosità ma alla pasta biscotto non si mette una bagna? viene morbido uguale? e poi se volessi una pasta al biscotto bianca basta eliminare il cacao o si aggiunge altro.. Grazie

    1. ciao.
      io non la bagno perchè rimane molto più morbida e umida rispetto al tradizizionale pan di spagna
      se vuoi farla al cacao sostituisci la quantita di cacao con altrettanta farina
      fammi sapere
      buon pomeriggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »