Crea sito

Chocolate crinkle cookies ovvero biscotti crepati

Sono di origine americana i chocolate crinkle cookies. Rientrano nella categoria dei biscotti natalizi, ma, feste a parte, si possono gustare con un buon te e sono la felicità dei bambini.
Dal caratteristico contrasto bianco nero, dato dalle crepe che si formano in cottura, sono conosciuti anche come biscotti crepati.
L’aspetto “crinkle” del biscotto probabilmente deriva dalla panatura nello zucchero semolato prima di essere cotto che conferisce una guscio leggermente croccante.
La ricetta arriva da Stefania Facenda del gruppo quelli che non solo i dolci, la cui ricetta prevede anche un ripieno che io non ho usato, avendo adocchiato quella del sito americano joy of baking.
Alla fine ho usato solo 2 uova invece di 3 e ho trovato la mia versione (prossima volta li rendo ancora più cioccolatosi con un pezzetto di cioccolato fondente a mo di farcitura.
Importante è il riposo di almeno un paio di ore dell’impasto (ma potete lasciarlo in frigo avvolto in pellicola anche per 2gg come è successo a me, il risultato non cambia)

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

dosi per una trentina di pezzi
  • 180 gCioccolato fondente
  • 180 gFarina 00
  • 2Uova (io uso uova L)
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • 100 gZucchero semolato
  • 80 gBurro morbido
  • 6 gLievito chimico in polvere
  • 1 pizzicoSale
  • q.b.Zucchero semolato
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o al microonde a media potenza e a intervalli di 30 secondi ciascuno. QUando è bello fluido tenere da parte.

    Nella planetaria unire burro a pezzetti e zucchero e lasciare lavorare con la foglia. Unire le uova una per volta, quindi la farina assieme al lievito e il sale, alternando con il cioccolato. Amalgamare il tutto e avvolgere in pellicola alimentare. Lasciare riposare almeno 3 ore.

    Trascorso il tempo, suddividere l’impasto (circa 670grammi) in palline da 20 max 25 g, passarle prima nello zucchero semolato e dopo nello zucchero a velo e posizionare in una leccarda del forno coperta di carta forno.

    Infornare in forno caldo a 170°C ventilato o 185 se statico. Dopo qualche minuto sarete invasi da un forte odore di cioccolato che sveglierà le vostre papille gustative. Cuocere per circa 12 minuti.

    Non toccarli subito dopo cotti, ma lasciare che si raffreddino.

    Buon Appetito

     

/ 5
Grazie per aver votato!

Una risposta a “Chocolate crinkle cookies ovvero biscotti crepati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »