Crea sito

Bignè craquelin, variazione del classico bignè

I bignè craquelin sono una deliziosa variante dei classici bignè o sciuù che dir si voglia.
la loro caratteristica è il “cappellino” croccante , il craquelin, che viene messo sopra poco prima della cottura e che conferisce al bignè una superficie omogenea e croccante.
é anche possibile colorare e quindi rendere i bignè craquelin anche variopinti e più gioiosi alla vista.
Il craquelin è un trucco della moderna pasticceria francese , un a pasta frolla, di norma, senza uova che viene preparato a parte e poggiato sul bignè.
Qualche giorno fa ho pubblicato la mia ricetta di bignè che trovate a questo link.
Adesso vi racconto come si fa il craquelin, usando la ricetta di Philipe Conticini, un mago della pasticceria francese.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo35 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il craquelin

  • 80 gburro
  • 50 gzucchero di canna
  • 50 gfarina 00
  • 3 gsale

Preparazione

  1. bignè craquelin

    In planetaria miscela la farina con lo zucchero e il sale. aggiungere il burro a pezzettini e lasciare mescolare con la frusta a K e a bassa velocità fino a formare un impasto sbricioloso.

    Raccogli e lavora con le mani fino ad ottenere un panetto.

    Stendi l’impasto con un mattarello su due fogli di carta forno e metti in congelatore.

    Nel frattempo preparati una dose di bbignè seguendo la ricetta che più ti piace oppure la ricetta che ho pubblicato qualche giorno fa qui.


    Dopo aver formato i bignè con l’impasto e il sac a poche, tirae fuori dal congelatore la pasta craquelin e coppa con un tagliapasta tondo tanti cappellini quanti sono i bignè.
    Poggia i tondini sui bignè

    Infornare i bignè a 230 gradi in forno statico per i primi 9 minuti, scendere a 200 per altri 10 minuti, altri 10 minuti a 180 e poi spegnere e lasciarli asciugare.

    Farcire a piacimento e servire.

    I miei sono stati farciti con una crema di ricotta e pezzetti di fragole fresche.

  1. Accendi il forno e appena raggiunta la temperatura di 230 forno statico Inforna i bignè per i primi 9 minuti,
    scendire a 200 per altri 10 minuti,
    altri 10 minuti a 180 e poi spegnere e lasciarli asciugare.

    Farcire a piacimento e servire.

    Buon appetito

4,2 / 5
Grazie per aver votato!

8 Risposte a “Bignè craquelin, variazione del classico bignè”

  1. Non li ho mai assaggiati ma sembrano buonissimi (anche perché adoro sia pasta choux che frolla).
    Tra l’ altro grazie della spiegazione perché non sapevo che il “cappellino” croccante fosse di frolla!
    Proverò a farli :-).
    A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.