Tiramisù al cocco e Nutella, fresco e goloso

Il tiramisù al cocco e Nutella è un dolce buonissimo, perfetto anche per i bambini: la carica di Nutella e la golosità del cocco rende questo piatto molto molto appetitoso e tutti lo ameranno. E’ abbastanza semplice da preparare e sparirà in un lampo. Provatelo….e fatemi sapere!

Tiramisù al cocco e Nutella, fresco e goloso

Tiramisù al cocco e Nutella, fresco e goloso

Ingredienti per 4 persone:

  • circa 32 savoiardi
  • 4 tazzine di caffè amaro
  • 2 tazzine di latte parzialmente scremato
  • crema pasticciera
  • 200 ml di panna da montare
  • 4 cucchiai di cocco rapè o farina di cocco
  • Nutella q.b.

per decorare:

  •  farina di cocco q.b.

NOTA BENE: per una versione ancora più golosa sostituite il caffè con 6 tazzine di latte caldo in cui andrete a sciogliere 2 cucchiai di cacao amaro.

Per la preparazione del tiramisù al cocco e Nutella occorre fare delle operazioni preliminari. Come prima cosa preparate la crema pasticciera, seguendo questa semplice ricetta che prevede l’utilizzo di un solo uovo, e poi fatela raffreddare completamente. A questa crema, a fine cottura, unite la farina di cocco e mescolate.

Preparate il caffè e unitevi il latte (oppure sciogliete il cacao amaro nel latte caldo) e tenete da parte.

Montate la panna e unitela alla crema pasticciera al cocco, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare la panna.

Componete infine il tiramisù al cocco e Nutella. In una pirofila mettere sul fondo uno strato di crema (senza esagerare) e “sporcate” con della Nutella. Intingete uno a uno i savoiardi nella bagna che avete scelto di utilizzare e disponete un primo strato di 16 savoiardi. Continuate con abbondante crema al cocco e abbondante Nutella (se non è molto solida è meglio), fate un nuovo strato di savoiardi bagnati, incrociando il verso di quelli già posizionati (per capirci: se nel primo strato li avete disposti parallelamente, ora dovrete metterli perpendicolari), e chiudete con abbondante crema, Nutella, e farina di cocco per decorare.

Fate riposare in frigo per almeno due ore prima di servire. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

 
Precedente Pasta fredda al pesto alla calabrese Successivo Ricetta limoncello fatto in casa

Lascia un commento