Taralli alla curcuma

I taralli alla curcuma sono delle chicche semplicissime da preparare, uno spezza fame perfetto a tutte le ore del giorno. Sono molto saporiti e si conservano per lungo tempo, potrete servirli durante aperitivi o altre occasioni tra amici: andranno a ruba!

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    40 pezzi circa
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 250 g farina 0
  • 63 ml Olio di oliva
  • 100 ml Vino bianco secco
  • 10 g Sale
  • 1 cucchiaio Curcuma in polvere
  • 1 pizzico Pepe nero

Preparazione

  1. Per preparare i taralli alla curcuma come prima cosa setacciate insieme la farina, il pepe e la curcuma, per eliminare eventuali impurità e per mescolare insieme le polveri. Mettete il tutto in una ciotola.

  2. Fate un buco al centro della farina e unite l’olio e il vino, mescolate 2 minuti e unite anche il sale.

  3. Ora che avete tutti gli ingredienti già nel composto, dovrete lavorare fino a ottenere una palla che non si deve attaccare alle mani. Coprite la palla di impasto con un panno e fate riposare per 30 minuti.

  4. Pesate dei pezzetti di impasto da 10 g l’uno; poi, su una spianatoia, con ogni pezzetto formate un bastoncino di 10 cm di lunghezza e poi unite le estremità per dare forma ai vostri taralli alla curcuma. Non dovrebbe essere necessario infarinare la spianatoia, il composto non attacca. (ATTENZIONE: la curcuma macchia, per cui se non volete dita e unghie gialle per giorni, potete usare dei guanti adatti al contatto con gli alimenti).

  5. Dopo che avrete formato tutti i taralli, dovrete bollirli, per conferirgli quell’aspetto lucido e croccante. Portate ad ebollizione dell’acqua in una pentola e calate 7-8 taralli alla volta. Appena vengono a galla, poggiateli su un panno a scolare. Disponeteli poi ordinatamente su una teglia da forno coperta con carta forno e fate asciugare per almeno 4 ore.

  6. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200°C per 35-40 minuti. Fate raffreddare completamente e conservate in bustine per alimenti con la cerniera. Si conservano per 2 settimane (sempre se non ve li pappate tutti prima 😉 ) Buon appetito!

Note

RESTIAMO IN CONTATTO!
FACEBOOK: pagina ufficiale
PINTEREST: tutte le mia bacheche
YOUTUBE: tutte le mie video ricette
INSTAGRAM: foto e vita e di tutti i giorni

Se vuoi ricevere tutte le mie ricette iscriviti alla NEWSLETTER, è gratuita: vai al form di iscrizione.

Precedente Dolci pasquali facili da fare Successivo 20 ricette per il picnic di Pasquetta

2 commenti su “Taralli alla curcuma

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.