Pastiera al cioccolato

La pastiera al cioccolato è una rivisitazione della classica pastiera napoletana, dolce tipico pasquale, solo che NON contiene canditi, per cui è perfetta per i più golosi. Quest’anno, come tutti gli anni, abbiamo rispettato la tradizione di preparare durante il venerdì santo le pastiere da mangiare a Pasqua, solo che siccome mia sorella non gradisce, anzi non li sopporta proprio, i canditi, con mia madre abbiamo studiato questa soluzione alternativa: successone assicurato. Ecco a voi la ricetta. Se invece siete dei tradizionalisti ecco qui la ricetta classica della pastiera pasquale.

pastiera al cioccolato

Pastiera al cioccolato senza canditi

Ingredienti per 2 pastiere da 26 cm di diametro:

per la pasta frolla:

  • 500 g farina 00
  • 200 g burro freddo di frigo
  • 200 g zucchero
  • 3 uova
  • la buccia grattugiata di una arancia biologica
  • 1 bustina di lievito per dolci

per preparare il grano:

  • 1 barattolo di grano cotto per pastiera
  • 500 ml latte
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 20 g burro
  • la buccia di un limone biologico

per il ripieno:

  • il grano cotto precedentemente
  • 500 g ricotta
  • 6 tuorli
  • 4 albumi montati a neve con un pizzico di sale
  • 200 g cioccolato fondente a pezzetti
  • 200 g zucchero

Preparare la pastiera al cioccolato è un po’ laborioso ma dà tanta soddisfazione. Partiamo la mattina: mettete in una pentola grano cotto, latte, scorza di limone (evitate di prendere la parte bianca), zucchero e burro. Fate prendere il bollore e poi continuate la cottura per 1 ora a fiamma molto molto bassa, mescolando di tanto in tanto (si deve assorbire tutto il latte) Fate raffreddare completamente.

Fate scolare, nel frattempo, la ricotta in uno scolapasta, conservandola sempre in frigo.

Preparate la pasta frolla che dovrà riposare in frigo per rassodarsi: su una spianatoia fate la classica fontana con la farina, fate un buco al centro e mettete burro freddo di frigo spezzettato, uova, zucchero, scorza di arancia grattugiata, lievito per dolci e impastate velocemente, fino a ottenere un composto omogeneo. Avvolgete in pellicola e lasciate riposare in frigo fino all’utilizzo.

Passiamo alla preparazione del ripieno: lavorate la ricotta e lo zucchero con una frusta (elettrica o a a mano), aggiungete uno alla volta i 6 tuorli e il cioccolato spezzettato; unite anche il grano e alla fine unite i bianchi montati a neve con un pizzico di sale, mescolando dal basso verso l’alto.

Siamo pronti formare la pastiera al cioccolato: dividete l’impasto della pasta frolla e il ripieno in 2 parti uguali.

Da ogni pezzo di pasta frolla prelevate un terzo del peso (che useremo poi per fare le caratteristiche strisce): stendete la pasta frolla fino a farle assumere una forma circolare di 28 cm di diametro (la tortiera da usare è da 26 cm), rivestite la tortiera con carta forno e mettete la frolla (fate anche un po’ di bordo). Versate all’interno del guscio il ripieno, livellate e decorate con strisce di pasta frolla per ottenere il caratteristico aspetto della pastiera.

Preriscaldate il forno a 170°C funzione statica, cuocete la pastiera al cioccolato per un’ora (controllando che la superficie non si scurisca troppo, in caso coprite con un foglio di alluminio). A termine cottura fate raffreddare nel forno con lo sportello socchiuso. Buon appetito e Buona Pasqua!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.