Crea sito

Pasta e patate alla napoletana

La pasta e patate alla napoletana è una ricetta tradizionale che ha una storia antica e, proprio per questo, ha tantissime versioni e varianti. Nasce come una ricetta di riciclo, per consumare tutti gli avanzi della casa. Quindi prendi la ricetta come un canovaccio su cui scrivere, improvvisare e realizzare la tua personale versione.
Scorri per scoprire la ricetta!

pasta e patate alla napoletana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 15 Minuti
  • PorzioniPer 2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 140 gPasta Mista
  • 2Patate grandi
  • 100 gProvola a cubetti
  • 50 gPancetta a cubetti
  • MezzaCipolla
  • 1 costaSedano
  • 1Carota
  • 2 cucchiaiPassata di pomodoro (o un cucchiaio di concentrato di pomodoro)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • Padella
  • Cucchiaio di legno
  • Tagliere
  • Coltello

Preparazione

  1. Per preparare la pasta e patate alla napoletana, per prima cosa pulisci e taglia a cubetti il sedano, la carota e la cipolla.

  2. pasta e patate alla napoletana

    In una padella capiente, metti l’olio extravergine d’oliva, i cubetti di pancetta e fai soffriggere per qualche minuto.

  3. pasta e patate alla napoletana

    Aggiungi poi il sedano, la carota e la cipolla, e cuoci per 5 minuti a fiamma viva, mescolando di continuo.

  4. Abbassa la fiamma e lascia cucinare fino a che la carota non diventa morbida.

  5. Intanto sbuccia e taglia le patate a cubeti da 1 centimetro di lato.

  6. pasta e patate alla napoletana

    Sciacqua i cubetti di patate e mettile nella padella, ricopri con acqua, chiudi con un coperchio e fai cuocere per 35-40 minuti.

  7. pasta e patate alla napoletana

    Più o meno a metà cottura, aggiungo la passata di pomodoro (o il concentrato di pomodoro), sale e pepe.

  8. pasta e patate alla napoletana

    Quando le patate sono morbide aggiungi altra acqua e la pasta mista.

  9. Fai cuocere fino a fine a che la pasta non sia cotta, se è necessario aggiungi altra acqua.

  10. pasta e patate alla napoletana

    A fiamma spenta aggiungi i cubetti di provola e manteca.

  11. Impiatta e servi ben calda. Buon appetito!

Conservazione

  1. Puoi conservare in frigo per 3 giorni in un contenitore ermetico. Come afferma la tradizione, più riposa e più è buona.

Consigli

  1. L’aggiunta dell’acqua è a discrezione personale. C’è chi la preferisce più densa e chi più brodosa. A te la scelta.

  2. Al posto dell’acqua puoi utilizzare un brodo vegetale o un brodo di carne.

  3. La pasta mista è quella che tradizionalmente si usa, ma in mancanza di questa va bene qualunque pasta per zuppe che hai a disposizione.

  4. Puoi sostituire la provola con qualsiasi formaggio a pasta filata ti piaccia, oppure ometterla.

  5. Puoi sostituire la pancetta con il lardo oppure ometterla.

Abbinamento vino

  1. L’abbinamento indicato è con un Fiano di Avellino o similari, ovvero vini bianchi strutturati e intensi con tipici sentori minerali che richiamano la terra. Se preferisci un rosso ti consiglierei un Lacryma Christi, morbido e aromatico.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.