Crea sito

Pancarrè integrale

Il pancarrè integrale fatto in casa, anche detto pane in cassetta integrale, è davvero molto semplice da realizzare, ha un sapore e una consistenza rustica ma soprattutto non ha quell’antipatico odore di alcool che si sente in tutti i prodotti da forno commerciali di questo tipo! Servono pochi e semplici ingredienti, per un pancarrè perfetto con cui preparare panini e toast!
Scorri per scoprire la ricetta!

pancarrè integrale
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer un pancarrè da 800 g
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il pancarrè integrale

  • 300 gfarina integrale
  • 200 gfarina 0
  • 300 glatte
  • 50 mlolio extravergine d’oliva
  • 3 glievito di birra secco (o 10 g lievito di birra fresco)
  • 15 gzucchero
  • 10 gsale

Strumenti per fare il pancarrè integrale

  • Ciotola
  • Spianatoia
  • Stampo da Plumcake da 31 cm
  • Carta forno
  • Alluminio
  • Bicchiere
  • Pennello
  • Mattarello

Come fare il pancarrè integrale

  1. Per preparare il pancarrè integrale, come prima cosa occupati del lievito.

  2. Mettilo in un bicchiere, aggiungi 50 ml di latte a temperatura ambiente, presi dal totale, aggiungi lo zucchero e mescola.

    Lascia riposare per 5 minuti affinchè il lievito si attivi, dovrebbe fare un po’ di schiuma.

  3. In una ciotola metti le due farine e mescola, aggiungi quindi il lievito, l’olio extravergine d’oliva e comincia a impastare, aggiungi a filo il resto del latte.

    Dovrai ottenere un impasto morbido, elastico e non appiccicoso

  4. Quando tutto il liquida sarà assorbito aggiungi anche il sale.

    Per lavorare l’impasto puoi spostarti su una spianatoia leggermente infarinata, o continuare ad impastare nella ciotola.

    Lavora l’impasto per 10 minuti.

  5. Lo stesso procedimento può essere eseguito con una planetaria o un’impastatrice.

  6. Rimetti l’impasto nella ciotola e fai riposare fino al raddoppio in un luogo lontano da spifferi e fonti di calore.

  7. Dai ora forma al tuo pancarrè integrale. Stendi l’impasto su una spianatoia, leggermente infarinata, forma un rettangolo di 30×20 cm.

  8. Arrotola lungo il lato corto per ottenere un rotolo avente un diametro di 15 cm e lungo 30 cm.

  9. Mettilo nello stampo da plumcake, rivestito di carta forno, e fai lievitare nuovamente fino a che l’impasto non ha raggiunto il bordo dello stampo.

  10. Spennella la superficie con un po di latte.

  11. Cuoci in forno preriscaldato, funzione statica, a 180°C per 40 minuti.

    Se vedi che la superficie scurisce troppo, coprila con un foglio di alluminio.

  12. Buon appetito!

Conservazione

  1. Si conserva in sacchetti per il pane per 3-4 giorni al massimo.

Consigli

  1. Non ho dato tempistiche per quanto riguarda la lievitazione del pancarrè integrale perchè dipende sempre dalla temperatura ambientale, mettendolo nel forno spento, con questa quantità di lievito, ci vorranno 3 ore per la prima lievitazione e 1 ora per la seconda.

  2. Se vuoi accelerare i tempi puoi mettere più lievito.

  3. Le quantità di liquidi dipendono dal potere di assorbimento delle farine, se pensi che sia troppo duro e secco aggiungi un po’ di latte.

  4. Al posto del latte vaccino puoi utilizzare anche quello vegetale. Oppure utilizzare 100 g di acqua e 200 g di latte.

  5. Puoi usare lo stampo da plumcake che hai a casa, tieni solo conto del fatto che il tuo pancarrè integrale potrebbe venire più alto!

  6. Se hai il tipico stampo per il pane in cassetta, ovvero quello con la saracinesca, puoi usare quello per preparare il pane in cassetta integrale, senza problemi, per fette belle e squadrate.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.