Liquore al melone cantalupo, il meloncello

Il liquore al melone cantalupo, noto ai più come meloncello, è una ricetta che impazza sul web da qualche mese, e dopo averlo provato capirete anche voi il perchè! E’ semplicissimo da preparare, dolce e gustoso, leggermente alcoolico e perfetto da consumare ghiacciato dopo cena o come aperitivo con i vostri amici. Servono pochi semplici ingredienti, provate anche voi a prepararlo, serve poco tempo e poca pazienza. Ecco come fare.

Liquore al melone cantalupo (1)

Liquore al melone cantalupo, il meloncello

Ingredienti per circa 1,2 l di liquore:

  • 1/2 melone cantalupo moderatamente maturo
  • 1 bacca di vaniglia
  • 250 ml di alcool 95°
  • 250 ml panna (io uso sempre hoplà)
  • 250 g zucchero
  • 250 ml latte intero

Preparare il liquore al melone cantalupo è molto semplice.

Munitevi di un coltello e un barattolo di vetro (che chiuda bene) capiente, eliminate dal mezzo melone sia la scorza che i semi e i filamenti centrali, fatelo a pezzetti (senza andare troppo per il sottile e senza essere troppo precisi). Mettete sul fondo del barattolo la bacca di vaniglia incisa e versate sopra il melone a pezzetti. Aggiungete anche l’alcool, assicurandovi che copra tutto il melone a pezzetti, e riponete in dispensa. Da questo momento, il melone nell’alcool dovrà riposare 7 giorni, e dovrete avere cura di agitare energicamente il barattolo ogni giorno.

Il 7° giorno eliminate la bacca di vaniglia e, con un frullatore o con un mixer a immersione, riducete a purea il melone con l’alcool, poi versate questo composto in un colino a maglie strette poggiato sopra una ciotola, e fate colare il tutto molto bene, spremendo la polpa che resta nel colino con l’aiuto di un cucchiaio. Non vi preoccupate se passano dei pezzi di melone frullato, va bene così.

In un pentolino versate latte, panna e zucchero e fate riscaldare sul fornello, mescolando di continuo: non serve portare a ebollizione, dobbiamo solo riscaldare il tutto per far sciogliere lo zucchero. FATE RAFFREDDARE COMPLETAMENTE.

A questo punto unite i due composti ottenuti (melone frullato e filtrato e liquidi raffreddati) e imbottigliate. NON ASSAGGIATE SUBITO. Riponete in freezer per 2 giorni e poi provate…è buono, vero? Tenete sempre la bottiglia in freezer e servite il vostro liquore al melone ghiacciato. Buon lavoro! (fonte ricetta)

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.