Insalata di farro e rucola

L’insalata di farro e rucola è un primo piatto molto fresco, leggero e appagante. Gli ingredienti si fondono per creare un equilibrio: il dolce del mais e delle olive contrastato dall’acidità della feta e della rucola.
Scorri per scoprire la ricetta!

insalata di farro e rucola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’insalata di farro e rucola

Il farro è un cereale molto antico e benefico per la salute infatti ha un basso indice glicemico, ideale per chi segue una dieta, è ricco di fibre e inoltre favorisce la digestione, aiuta a combattere la stitichezza e a prevenire le malattie dell’intestino.
  • 300 gfarro perlato
  • 1cipolla rossa di Tropea
  • 100 gmais dolce (già sgocciolato)
  • 100 gfeta
  • 100 golive nere (denocciolate)
  • 70 grucola (fresca)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.aceto balsamico
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

  • Ciotola
  • Pentola
  • Coltello
  • Tagliere

Come fare l’insalata di farro e rucola

  1. Per preparare l’insalata di farro e rucola, per prima cosa occupati del farro.

  2. In una pentola versa l’acqua e porta a bollore, quindi aggiungi il farro e fai cuocere rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione (variano dai 20 ai 40 minuti dipendentemente dalla marca), regola di sale.

  3. Scola il farro e fallo raffreddare completamente.

  4. Taglia a fette la cipolla e mettila in una ciotola con del’acqua fredda per 10 minuti, in modo da renderla più croccante e digeribile.

  5. In una ciotola capiente metti il farro, aggiungi la feta sbriciolata con le mani, le olive a rondelle, il mais, la cipolla e la rucola ben lavata.

  6. Mescola il tutto e condisci con un pizzico di pepe e un filo d’olio extravergine d’oliva. Fai riposare in frigo per almeno un’ora.

  7. Dopo aver impiattato aggiungi delle gocce di aceto balsamico o glassa di aceto balsamico.

  8. Buon appetito.

Consigli

  1. Il farro puoi prepararlo il giorno precedente e conservarlo in frigo fino al momento dell’utilizzo.

  2. Gli ingredienti sono solo un’indicazione ma quelli che ho usato in questa ricetta si equilibrano a meraviglia.

Conservazione

  1. Puoi conservarla in frigo, in un contenitore a chiusura ermetica, fino a 3 giorni.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.