Impepata di cozze

L’impepata di cozze è un grande classico della cucina italiana, buona e semplice, si prepara abbastanza velocemente ed è sempre molto apprezzato. A casa mia è uno dei must delle feste o dell’estate: non passa anno che non la prepariamo. Se non l’avete mai assaggiata o preparata….seguite la ricetta e ditemi che ne pensate 🙂

impepata di cozze

Impepata di cozze

Ingredienti per 4 persone

  • 2 kg cozze
  • olio extravergine di oliva
  • 1 grosso spicchio di aglio
  • sale e pepe q.b.
  • prezzemolo
  • crostoni di pane per servire

Preparate l’impepata di cozze sia come secondo piatto che come antipasto, tutti ne andranno matti.

Per prima cosa dovrete occuparvi della pulitura delle cozze: sotto acqua corrente fredda, 1 cozza alla volta, eliminate la barbetta tirandola e sciacquate, grattando la superficie con una paglietta di acciaio per eliminare le eventuali incrostazioni che spesso si trovano sul guscio delle cozze. Procedete così per tutte le cozze. Lavatele e infine tenetele in frigo.

Prendete una pentola abbastanza capiente, fate un fondo di olio e aggiungete lo spicchio di aglio, fate soffriggere e poi aggiungete le cozze ben scolate. Coprite con un coperchio e fate cuocere fino a che tutte le cozze non saranno ben aperte. Contate 15 minuti. Non mescolate con cucchiai o simili: ruotate la pentola energicamente. Sul fondo si creerà un gustosissimo sughetto proprio con l’acqua delle cozze stesse, per cui non serve aggiungerne altra 😉

Tagliate 4 fette di pane, dividetele a metà, irroratele con poco olio e fatele bruschettare in forno statico a 200 °C per 15 minuti.

In ultimo, a cottura completa, aggiungete una abbondante spolverata di prezzemolo tritato, ben lavato, e regolate di sale e pepe. Servite la vostra impepata di cozze con il pane bruschettato. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.