Crea sito

Hamburger con pesto alla calabrese

Un hamburger non si rifiuta mai, specialmente se è preparato con ingredienti gustosi come quello che vi presento oggi: tanti strati tutti da assaporare! Per preparare questo hamburger ho utilizzato il pesto alla calabrese Barilla: il sapore della carne e dei peperoni formano un connubio perfetto e invitante. Provatelo e non ve ne pentirete.

Hamburger con pesto alla calabrese

Hamburger con pesto alla calabrese

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di carne di vitello tritata
  • 4 panini da hamburger
  • 1 barattolo di pesto alla calabrese Barilla
  • 100 g di lattuga iceberg
  • 8 fette di formaggio filante
  • 1 melanzana
  • 8 pomodori secchi sott’olio
  • sale, pepe e olio evo q.b.

Affettate sottilmente la melanzana, ponete le fette su di una piastra molto calda e grigliatele. Aggiustate di sale e condite con un filo di olio a crudo.

Dividete in 4 porzioni la carne e, usando un coppapasta, formate gli hamburger, pressando la carne con un cucchiaio. In una padella antiaderente versate un filo d’olio, fatelo riscaldare e mettete gli hamburger. Se preferite una cottura più leggera, potete cuocere gli hamburger alla piastra. Controllate il grado di cottura in base ai vostri gusti. A cottura ultimata, fate riposare gli hamburger per qualche minuto.

Tagliate a striscioline i pomodori secchi.

Tostate il pane su una padella antiaderente a fiamma medio alta.

Componete il vostro hamburger con pesto alla calabrese in questo modo: sulla base del panino mettere le foglie di lattuga ben lavate e asciugate, 2 fette di formaggio filante, un cucchiaio di pesto alla calabrese, l’hamburger, le strisce di pomodori secchi, due o tre fette di melanzane grigliate e un ultimo cucchiaio di pesto alla calabrese. Chiudete il panino e infilzatelo con uno spiedino. Servite con una fresca insalatina o con le classiche patatine fritte.

Buon appetito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.