Gelato alla stracciatella morbido e cremoso

Il Gelato alla stracciatella è il mio gelato preferito: se mi chiedete di sceglierne uno, sappiate che non avrò dubbi e prenderò lui. Spesso però mi capita di non trovarlo, oppure succede che le gocce di cioccolato sono talmente poche che sembra un semplice gelato alla panna con QUALCHE goccia di cioccolato qui e lì. E così, da brava ricercatrice, mi sono data da fare sul web e in cucina per individuare una buona ricetta per farlo in casa, senza perdere tanto tempo a stare lì a mescolare tutto il giorno, insomma non usando una gelatiera e ottenendo un buonissimo risultato, talmente buono che sembra di mangiare gelato confezionato. Ricerca dopo ricerca, mi sono imbattuta in tante ricette, e ho deciso di provare a fare il gelato con il latte condensato, che avevo in dispensa ma non sapevo come usare. Su pinterest ce ne sono a bizzeffe di gelati che non vanno mescolati di continuo e che non ghiacciano. Questa è mia ricetta del Gelato alla stracciatella fatto in casa che resta morbido

Gelato alla stracciatella morbido e cremoso

Gelato alla stracciatella morbido e cremoso

Ingredienti:

  • 1 lattina di latte condensato da 397 g
  • 400 ml di panna da montare
  • 125 g gocce di cioccolato fondente (oppure in tavoletta da spezzettare)
  • 2 cucchiai di liquore dal sapore neutro o dolciastro (io ho messo vodka)
  • salsa al cioccolato (topping) per guarnire (FACOLTATIVO)

Prima di preparare il Gelato alla stracciatella volevo fare qualche precisazione:

1) la presenza del latte condensato è fondamentale e non sostituibile. L’elevata quantità di zucchero conferisce al gelato alla stracciatella la giusta cremosità

2) la presenza del liquore è FONDAMENTALE: una volta mescolato (2 cucchiai sono una quantità trascurabile rispetto agli altri ingredienti) e congelato, non verrà affatto percepito come sapore. Il gelato è così adatto anche ai bambini (NON OMETTETE IL LIQUORE, non vi assicuro buoni risultati)

3) non è una ricetta di mia invenzione, se ne trovano tantissime versioni sul web

Detto questo, per preparare il gelato alla stracciatella montate la panna con un frullatore elettrico, incorporate ad essa il latte condensato e i due cucchiai di liquore. Aggiungete in ultimo le gocce di cioccolato fondente (oppure spezzettate a pezzi molto piccoli la tavoletta di cioccolato). Mettete in un recipiente coperto con pellicola alimentare o con un coperchio e ponete in freezer per 8 ore. Non serve mescolare il gelato durante questo lasso di tempo.

Tirate fuori il Gelato alla stracciatella dal frigo 5 minuti prima di consumarlo. Fate delle palline, condite con topping al cioccolato e servite. Buon Appetito!

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook FORNO E FORNELLI per non perdere nessuna novità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.