Crea sito

Garganelli fatti in casa

Questi garganelli all’uovo sono fatti in casa, a mano, senza troppa fatica ma con tanta soddisfazione. Bastano solo 4 ingredienti per fare un buonissimo piatto di pasta fatta in casa.
Scorri per scoprire la ricetta!

garganelli fatti in casa a mano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i garganelli

  • 200 gfarina di semola
  • 100 gfarina 00
  • 3uova
  • q.b.acqua

Strumenti

  • Spianatoia
  • Sfogliatrice o mattarello
  • Rotella
  • Rigagnocchi
  • Canovaccio

Come fare i garganelli

  1. Per preparare i garganelli, per prima cosa occupati dell’impasto.

  2. Sulla spianatoia metti i due tipi di farina, forma una fontana e al centro metti le uova.

  3. Comincia ad impastare, con la punta delle dita, e lavora fino a che la farina non avrà assorbito tutto l’uovo.

  4. Continua ad impastare e aggiungi l’acqua, un cucchiaino alla volta, fino a che non otterrai un impasto piuttosto dure e non appiccicoso. Io ho utilizzato 20 g di acqua, giusto per darti un’indicazione, dipende tutto dalla farina.

  5. Copri l’impasto con un canovaccio pulito e lascia riposare per 10 minuti.

  6. Dividi l’impasto in 4 parti e, utilizzando una sfogliatrice, partendo dallo spessore più grande lavora ogni parte, 2 o 3 volte per spessore, fino ad arrivare allo spessore intermedio.

    Per darti un’idea, la mia macchina va da 0 a 9, io mi sono fermato al 6.

    Se hai dimestichezza con in mattarello puoi tirare la sfoglia a mano.

  7. Da ogni striscia di sfoglia ricava dei quadrati 4×4 cm.

    Per formare un garganello, arrotola, lungo la diagonale, il quadrato di sfoglia attorno ad un bastoncino e poi passalo sul rigagnocchi per ottenere le tipiche strisce.

    Reimpasta i ritagli e procedi così fino a che l’impasto non sarà finito.

  8. Lascia riposare su un piano, leggermente infarinato, per 12 ore., coprendo con un canovaccio.

Conservazione

  1. Si conservano per 1 giorno in frigo.

  2. Si possono congelare per averli a disposizione alla bisogna.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.