Crea sito

Frittelle di patate croccanti

Le frittelle di patate croccanti sono un’idea sfiziosa per un antipasto o un secondo. Si preparano molto velocemente e, a mio modesto parere, sono buonissime mangiate calde calde.
Scorri per scoprire la ricetta!

frittelle di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Patate a pasta gialla (medie)
  • 3 cucchiaiFarina 00
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Rosmarino (fresco)
  • q.b.Olio di semi di mais (per friggere)

Strumenti

  • Coltello
  • Tagliere
  • Pelapatate
  • Grattugia a fori larghi
  • 2 Cucchiai
  • Ciotola
  • Padella
  • Schiumarola
  • Carta assorbente
  • Piatto

Preparazione

  1. Per preparare le frittelle di patate croccanti, per prima cosa occupati delle patate.

  2. Sbuccia le patate, aiutandoti con un pelapatate, e lavale per bene.

  3. frittelle di patate passo passo

    Grattugia le patate con una grattugia dai fori larghi. Raccogli il tutto in una ciotola e tieni da parte.

  4. frittelle di patate passo passo

    Lava il rosmarino, tritalo al coltello ed aggiungilo alle patate.

  5. frittelle di patate passo passo

    Aggiusta di sale e pepe. Aggiungi 2 cucchiai di farina 00 e amalgama il tutto. Otterrai un composto dalla consistenza soda e appiccicosa.

    Se sul fondo della ciotola vedi del liquido, aggiungi un altro cucchiaio di farina.

  6. In una padella capiente, riscalda l’olio per friggere, io ho utilizzato olio di semi di mais ma vanno bene tutti gli oli di semi.

  7. Aiutandoti con due cucchiai forma le frittelle, come se stessi preparando delle quenelle, e immergile nell’olio già caldo. Non è importante che la forma sia perfetta.

  8. Metti 3-4 frittelle alla volta per non abbassare molto la temperatura dell’olio, e friggi per 3-4 minuti per lato o fino a completa doratura.

  9. Preleva le frittelle, con una schiumarola, dall’olio e mettile su un piatto rivestito di carta assorbente, in modo da eliminare l’eccesso di olio.

  10. Servi ben calde e buon appetito!

Consigli

  1. Se ti piace, puoi utilizzare le patate con tutta la buccia, dopo averle accuratamente lavate.

  2. Puoi aggiungere all’impasto del prezzemolo fresco tritato e del formaggio grattugiato.

Conservazione

  1. L’ideale è mangiarle calde, ma si conservano per un giorno a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.