Crea sito

Confettura di cachi

La confettura di cachi è una ricetta dal sapore unico. Utilizzo questa confettura sulle fette biscottate per una colazione sostanziosa e energetica. La faccio sempre anche per smaltire questo frutto che tende a maturare velocemente una volta colto. Scorri per scoprire la ricetta!

confettura di cachi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • PorzioniPer 3 vasetti da 250 g
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1.2 kgCachi maturi (quelli morbidi)
  • 1Mela (tranne granny smith)
  • 300 gZucchero
  • (Succo di mezzo Limone)

Strumenti

  • Robot da cucina Monsieur Cuisine
  • Barattoli

Preparazione

  1. Per preparare la confettura di cachi per prima cosa sbuccia ed elimina i semi dei cachi. Se è possibile, elimina anche i filamenti interni. Devi ottenere 700 g di polpa.


  2. Versa la polpa nel boccale del robot da cucina, unisci lo zucchero ( puoi utilizzare una quantità inferiore di zucchero se pensi che i cachi siano già molto dolci), la mela sbucciata e tagliata a pezzetti e il succo di limone.

  3. Avvia il robot da cucina per frullare a velocità 6 per 10 secondi.

  4. Avvia il programma cottura per 45 minuti, velocità 2, temperatura 100°C. Non aprire mai il coperchio e non fermare il programma prima della sua fine.
    Se ti accorgi che la confettura bolle troppo abbassa la temperatura a 90°C.

  5. Mentre la confettura è in preparazione, bisogna sterilizzare i vasetti: è una fase importante della ricetta. Personalmente seguo le direttive del ministero della salute che ti riporto qui.

  6. A cottura ultimata fai la prova piattino: se la consistenza è densa e gelatinosa la confettura è pronta, altrimenti prolunga la cottura di 10 minuti in 10 minuti, con le stesse impostazioni, finchè non otterrai la consistenza giusta.

  7. Trasferisci la confettura nei vasetti, tappa e capovolgili, questa operazione serve per creare il sottovuoto.


  8. Fai raffreddare, sempre a testa in giù, a temperatura ambiente (potrebbero volerci anche 24 ore).

Conservazione

  1. Conserva la confettura in un luogo asciutto e al riparo dalla luce diretta del sole. Puoi consumarla entro 1 anno.

Consigli

  1. Rimuovere i filamenti è un passaggio importante per evitare l’effetto felpato sulla lingua.

    Utilizza tappi nuovi per evitare che il sottovuoto si perda.

    Quando apri il barattolo se vedi che il contenuto frizza, senti degli odori strani o pizzica sulla lingua, butta tutto senza remore, per evitare intossicazioni o peggio.

    Ti consiglio inoltre di preparare delle etichette su cui scrivere il tipo di confettura e la data di confezionamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.