Crea sito

Colomba pasquale

Oggi vi presento la mia Colomba pasquale. La ricetta è stata presa da qui , anche se ho fatto delle piccole modifiche alla ricetta originale. Posso dirvi che ero spaventata e dubbiosa all’idea di fare una colomba in casa, ma è venuta davvero bene! Poi può essere una bella idea regalo. Vi impegnerà per qualche ora ma il risultato vi ripagherà degli sforzi fatti. Se non riuscite a trovare lo stampo a colomba, usate una normale tortiera a cerniera da 32 cm. Buona preparazione!

colomba pasquale

Colomba (4)

 

Colomba pasquale

Ingredienti per uno stampo da 750 g:

Primo impasto:

  • 40 g farina Manitoba
  • 40 g latte tiepido
  • 12 g lievito di birra

Secondo impasto:

  • primo impasto
  • 100 g farina Manitoba
  • 130 ml acqua

Terzo impasto:

  • secondo impasto
  • 100 g farina Manitoba
  • 20 g burro a temperatura ambiente
  • 20 g zucchero semolato

Quarto impasto:

  • terzo impasto
  • 210 g farina 00
  • 2 uova
  • 80 g burro a temperatura ambiente
  • 120 g zucchero semolato
  • 5 g sale
  • 1 bustina vanillina
  • canditi, uvetta ammollata in acqua con poco rum, gocce di cioccolato q.b.

Glassatura:

  • 2 albumi
  • 80 g zucchero a velo
  • mandorle e granella di zucchero q.b.

Per preparare la colomba pasquale dovrete avere un pomeriggio di tempo libero: ho cominciato a prepararla alle 17:30 e ho terminato alle 22. Tutte le fasi di lievitazione sono da un’ora e le lievitazioni si svolgono tutte nel forno con la luce accesa, per creare una temperatura all’interno del forno di circa 30°C.

Facciamo il primo impasto, lo mettiamo in una ciotola e lo mettiamo nel forno per un’ora. Trascorso questo tempo proseguiamo col secondo impasto, lo rimettiamo a lievitare in forno per un’altra ora. Proseguiamo col terzo impasto, impastiamo molto bene, rimettiamo in forno di nuovo e aspettiamo un’altra ora. In ultimo facciamo il quarto impasto, lavoriamo ancora una volta molto bene, rimettiamo nella ciotola e rimettiamo in forno. L’impasto a questo punto è molto appiccicoso, ma non preoccupatevi: è normale e vuol dire che sta venendo bene.  Trascorsa questa ora, mettiamo della farina sul piano di lavoro, ci infariniamo le mani, prendiamo l’impasto e lo sgonfiamo, lavorandolo sul piano. Lo dividiamo in tre parti: 2 più piccole (le ali) e una più grande (il corpo). Prendiamo lo stampo per colombe, con l’impasto diviso creiamo 3 filoncini, mettendo la chiusura nel basso e li sistemiamo nello stampo. Mettiamo ora a lievitare nel forno per una notte intera.

Colomba, ricetta classica pasquale (2)

La mattina successiva, senza far sgonfiare l’impasto lievitato, spalmiamo la colomba con gli albumi sbattuti con lo zucchero a velo, mettiamo sopra le mandorle e la granella di zucchero e inforniamo in forno già caldo funzione statica a 200°C per 10 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 180°C e proseguiamo la cottura per altri 20-25 minuti. Lasciate raffreddare molto bene. Buon Appetito!

15 Risposte a “Colomba pasquale”

    1. L’impasto va lavorato fino a incordatura se usi la planetaria, oppure a mano finchè non risulta compatto e omogeneo (in media 10 minuti)

  1. Il primo pensiero sarebbe:ma chi me lo fa fare,il secondo :accetto la sfida,prima per me con la conseguente soddisfazione di dire :ce l’ho fatta,terzo,vuoi mettere il piacere degli altri di gustare un dolce fatto ad arte in casa?Troppi buoni motivi per rinunciare,grazie per l’invitante ispirazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.