Ciambelle brioche al forno

Le ciambelle brioche al forno sono un soffice lievitato, poco dolce (come piace a me), buonissime da inzuppare nel latte, ottimi da mangiare da sole, da preparare per la colazione o la merenda di tutta la famiglia. La ricetta originale (direttamente dal ricettario di mia suocera) prevede l’uso di uvetta: se non la preferite o non piace alla vostra famiglia, sostituite con gocce di cioccolato anche se dovrete aggiungere un po’ di latte per ottenere la stessa consistenza dell’impasto con l’uvetta (che è umida). ciambelle brioche al forno

Ciambelle brioche al forno

Ingredienti per 12-14 ciambelle (dipende dalle dimensioni):

  • 400 g farina 0
  • 120 g burro
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 tazzina da caffè di latte tiepido
  • 60 g zucchero
  • 10 g lievito di birra in cubetti oppure mezza bustina di lievito di birra secco (4 g)
  • 80 g uvetta + acqua calda per ammollarla oppure rum
  • 20 g granella di zucchero per decorare e 1 tuorlo (facoltativo)

Per preparare le ciambelle brioche al forno come prima cosa fate un lievitino: impastate 50 g di farina e 1 cucchiaio di zucchero (presi dal totale) con il lievito di birra disciolto nel latte. Fate riposare per 1 ora.

Mettete l’uvetta ad ammollare nell’acqua tiepida (o nel rum).

Trascorsa quest’ora, sulla spianatoia (o in una ciotola) fate la fontana di farina, al centro mettete le uova, il burro morbido (tenuto a temperatura ambiente per 1 ora), lo zucchero, pizzico di sale e impastate. Aggiungete il lievitino e l’uvetta (strizzata e asciugata). Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto morbido e liscio (15 minuti). Dividete l’impasto in 14-15 pezzi. Formate le ciambelle e mettete a lievitare il tutto per 3 ore sulla leccarda del forno rivestita con carta forno.

Preriscaldate il forno a 160°C funzione statica, spennellate le ciambelle brioche con il tuorlo d’uovo sbattuto con un pizzico di zucchero e decorate con la granella di zucchero.

Cuocete per 15- 20 minuti, controllate la cottura (dovranno risultare ben gonfie e dorate) e, eventualmente, prolungate la cottura per altri 5-10 minuti (dipende dal vostro forno).

Si conservano bene per diversi giorni, in una ciotola ben chiusa. Buon appetito!

Se questo articolo ti è piaciuto, continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook FORNO E FORNELLI per restare sempre aggiornato su novità e quant’altro.

Vuoi ricevere comodamente le tutte le ricette sulla tua posta elettronica? Iscriviti alla NEWSLETTER DI FORNO E FORNELLI, è gratuita! Clicca e procedi: vai al form di iscrizione.

Precedente Insalata di pasta fredda veloce e sfiziosa Successivo Marmellata di albicocche con poco zucchero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.