Crea sito

Chiffon cake variegata

La chiffon cake variegata è un bellissimo ciambellone americano molto simile all’altrettanto famosa angel cake. Il risultato è una ciambella alta e soffice visivamente molto accattivante e dal gusto delizioso.
Scorri per scoprire la ricetta!

chiffon cake 1
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • PorzioniPer uno stampo da 26 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 300 gZucchero
  • 7Uova
  • 1Tazzina di caffè ristretto
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 200 mlAcqua
  • 125 mlOlio di semi di mais
  • 20 gCacao amaro in polvere (più altro per lo spolvero)
  • 8 gCremor tartaro (o 8 g di lievito per dolci)
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • 3 Ciotole
  • Sbattitore elettrico
  • Leccapentole
  • Cucchiaio di legno
  • Stampo chiffon cake da 26 cm

Preparazione

Come preparare la torta chiffon

  1. Per preparare la chiffon cake variegata, per prima cosa separa i tuorli dagli albumi.

  2. In una ciotola versa gli albumi e monta a neve ben ferma, mentre montano aggiungi il cremor tartaro o il lievito per dolci.

    Il cremor tartaro funge da stabilizzante per gli albumi ed è molto importante affinchè la ciambella americana non si afflosci.

  3. In un altra ciotola versa i tuorli, l’acqua e l’olio di semi di mais e, con uno sbattitore elettrico, comincia a montare e aggiungi a filo la tazzina di caffè ristretto. Continua a montare per 5 minuti fino ad ottenere un composto spumoso.

  4. In una terza ciotola mescola farina, zucchero e lievito. Incorpora le polveri, un cucchiaio alla volta, al composto di tuorli montati.

    Quest’operazione puoi farla con lo sbattitore elettrico oppure a mano con un leccapentole mescolando dal basso verso l’alto.

  5. Aggiungi in ultimo a questo composto anche gli albumi montati a neve e incorpora il tutto mescolando con un leccapentole dal basso verso l’alto per incorporare aria e non smontare la massa.

  6. Dividi il composto ottenuto in due parti uguali in una delle due metà aggiungi il cacao amaro in polvere e mescola per incorporarlo.

  7. Lo stampo non va nè imburrato e nè infarinato, la torta si staccherà perfettamente per effetto della gravità, per questo motivo questo stampo è munito di alcuni piedini.

  8. Versa sul fondo dello stampo metà del composto bianco, spolverizza la superficie con abbondante cacao amaro in polvere. Ricopri con il composto al cacao, spolverizza nuovamente con abbondante altro cacao amaro in polvere e ricopri con quel che rimane del composto bianco.

  9. E’ importante mettere tanto cacao amaro in polvere tra uno strato e l’altro, sia per l’effetto visivo sia perchè il composto al cacao tende a sprofondare.

  10. Cuoci in forno preriscaldato, funzione statica, a 180°C per 1 ora.

    Se vedi che la superficie si sta brunendo troppo, copri lo stampo con un foglio di alluminio, ma non prima di mezz’ora dall’inizio della cottura.

  11. Una volta cotta, rivolta subito la fluffosa sui piedini dello stampo, sia per non farla collassare sia per farla staccare per effetto della gravità.

  12. Spolverizza la torta con zucchero a velo e buon appetito!

Sostituzioni

  1. Puoi sostituire il caffè con vaniglia o scorza d’arancia.

  2. Puoi aggiungere gocce di cioccolato sulla superficie della chiffon cake, avendo cura di infarinarle, così non sprofonderanno in fondo alla dolce.

Conservazione

  1. Resta soffice, anche per una settimana, se conservata in un porta torte a temperatura ambiente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.