Cheesecake ai pomodori secchi

Cheesecake ai pomodori secchi: una torta salata molto saporita, dai sapori decisi. Ho trovato questa ricetta su un libro nuovo appena acquistato. Appena l’ho vista, mi sono organizzata e l’ho preparata ūüėÄ Sono davvero una maniaca delle chessecake, anche se erroneamente fino ad adesso avevo pensato che fossero buone solo quelle dolci. Mi sono davvero ricreduta, le cheesecake salate sono davvero buone e gustose. In questo particolare caso, ho seguito la ricetta e ho preparato questa chessecake in versione finger food. Se invece volete potete usare uno stampo da 24 cm di diametro a cerniera e farne una unica. Il procedimento √® lo stesso, ma dovete lavorare sul singolo. Vi lascio qui la ricetta ūüôā

cheesecake ai pomodori secchi

Cheesecake ai pomodori secchi

Ingredienti per 12 mini cheesecakes:

Per la base:

  • 100 g crackers
  • 80 g burro fuso

Per la crema:

  • 350 g ricotta
  • 4 cucchiai pecorino grattugiato
  • 1 uovo
  • 10 pomodori secchi sgocciolati
  • 3 cucchiai di capperi sgocciolati
  • misto di erbe provenzali
  • pepe

Per preparare le cheesecake ai pomodori secchi preparate per prima cosa la base: in un robot da cucina inserite i crackers e riduceteli in polvere, poi a filo aggiungete anche il burro e mescolate. Disponete la base nei pirottini di carta, schiacciate con un cucchiaino e riponete in frigo per un’ora. Preparate la crema: setacciate la ricotta e mescolate ad essa i pomodori secchi fatti a pezzetti, l’uovo, i capperi, il pecorino, il pepe e il misto di erbe provenzali. Non dovrebbe esserci bisogno di aggiungere ulteriore sale. Disponete a cucchiaiate questo composto sulle basi di crackers e burro, livellate con il dorso di un cucchiaio e cuocete a forno statico gi√† caldo a 180¬įC per 20-25 minuti (dovranno colorarsi in superficie). Fate raffreddare e servite. Buon appetito!

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina Facebook, Twitter e anche Google+ (pagina del blog e profilo personale) per restare sempre aggiornati e in contatto con me!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.