Crea sito

Torta ricotta e pera (a modo mio)

Oggi vi presento una versione un po’ diversa della classica torta ricotta e pera, da qui nasce la definizione “a modo mio”. Gli ingredienti sono per sommi capi gli stessi, anche se non del tutto, ed anche il procedimento è un po’ diverso. Ciò che prevale è sopratutto il gusto della nocciola e della ricotta, un po’ meno quello della pera. A me piace tanto, a voi? Lo scoprirete solo facendola!

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le due basi

  • 200 gfarina di nocciole
  • 200 gzucchero
  • 200 gburro
  • 2uova
  • 60 gfarina
  • 1 cucchiainocacao amaro in polvere

Ingredienti per la pera

  • 80 gzucchero
  • 100 mlacqua
  • 1 cucchiaiosucco di limone
  • 1pera

Ingredienti per la crema

  • 350 gricotta
  • 100 gzucchero a velo vanigliato
  • 80 mlpanna da montare

Strumenti

  • Frusta elettrica

Preparazione

  1. Per preparare la ricotta e pera a modo mio iniziamo dalla realizzazione delle due basi. In una ciotola versiamo lo zucchero e le uova ed iniziamo a montare. Poi aggiungiamo la farina ed il cacao, successivamente il burro (precedentemente fuso e raffreddato) ed infine la farina di nocciole.
    Dividiamo l’impasto in due parti uguali e lo versiamo in due ruoti di alluminio dal diametro di 22 cm.

    Cuociamo in forno statico a 200 gradi per circa 20 minuti.

  2. Adesso occupiamoci della pera. La laviamo, la sbucciamo e la tagliamo a dadini molto piccoli. Poi disponiamo in un pentolino lo zucchero, il succo di limone e l’acqua ed aggiungiamo anche la pera. Lasciamo cuocere per circa quindici minuti, in modo tale da far ammorbidire la pera. Poi versiamo in un colino ed eliminiamo tutta l’acqua in eccesso.

  3. Infine realizziamo la crema. Setacciamo in una ciotola la ricotta e aggiungiamo la panna montata e lo zucchero a velo vanigliato. Quando sarà ben raffreddata, aggiungiamo anche la pera e la nostra crema sarà pronta.

  4. A questo punto non ci resta che assemblare la torta. Disponiamo una prima base su un vassoio (io dispongo tutto intorno al diametro della torta un cartoncino, in modo tale che il dolce risulti allineato perfettamente in tutte le sue parti). Spalmiamo al di sopra tutta la crema di ricotta e pera e chiudiamo con la seconda base.

  5. Lasciamo la torta in frigorifero, preferibilmente tutta notte o almeno un paio d’ore, poi cospargiamo con zucchero a velo e gustiamoci una bella fetta!

/ 5
Grazie per aver votato!