Crea sito

Strudel salato con scarole

Lo strudel salato con scarole è un rustico molto semplice da preparare, ma che ha un gusto davvero molto delicato. È un impasto sofficissimo e può essere farcito come più vi piace, con formaggi e salumi, con melanzane, peperoni, carciofi e chi più ne ha più ne metta!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto

  • 400 gfarina 00
  • 100 gburro
  • 1uovo
  • 10 gsale
  • 120 mllatte intero
  • 25 glievito di birra fresco

Ingredienti per farcire

  • 1scarola liscia o riccia
  • 1 spicchioaglio
  • 15olive nere di Gaeta
  • 15 gcapperi
  • 15 guvetta
  • 10 gpinoli
  • 30 gnoci
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • 1tuorlo (per spennellare in superficie)

Strumenti

  • mattarello

Preparazione

  1. Per preparare il nostro strudel con scarole partiamo col preparare le verdure che poi dovremo lasciar raffreddare.
    Prendiamo una padella e facciamo soffriggere uno spicchio d’aglio nell’olio. Poi caliamo le scarole lavate, saliamo e copriamo con un coperchio.

  2. A cottura quasi ultimata aggiungiamo le olive, i capperi, i pinoli e l’uvetta. Saltiamo in padella qualche altro minuto e poi mettiamo in un piatto a raffreddare.

  3. Nel frattempo prepariamo la pasta. Disponiamo sul piano da lavoro la farina con al centro uovo, burro e sale. Poi riscaldiamo il latte e sciogliamo all’interno il lievito.

  4. Lavoriamo insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Poi stendiamo la pasta con un matterello, dandole una forma rettangolare. Dovrà essere non sottilissima, ma abbastanza sottile perché poi l’impasto crescerà in cottura (questo tipo di impasto non richiede tempo di lievitazione, va cotto direttamente).

  5. Adesso possiamo distribuire uniformemente la scarola ed aggiungere anche delle noci sbriciolate.

  6. Arrotoliamo il nostro strudel dal lato più corto e adagiamolo su una leccarda con carta forno.
    Spennelliamo la superficie con un tuorlo d’uovo.

  7. Cuociamo in forno statico a 180 gradi per 40/45 minuti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!