Limoncello

Il Limoncello è il classico liquore di origine campana, la cui paternità è fortemente contesa tra Sorrentini, Amalfitani e Capresi. Il limone della costiera è senza dubbio l’ingrediente principale, con il suo odoro unico, intenso ed inconfondibile. Prepararlo è davvero molto semplice ed io vi mostrerò come farlo nelle vostre case.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione3 Giorni
  • Tempo di riposo3 Giorni
  • Porzioni3 bottiglie da 1/2 l
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1/2 kglimoni
  • 1/2 lspirito
  • 1/2 lacqua
  • 450 gzucchero

Preparazione

Per preparare il nostro limoncello laviamo i limoni e tagliamo la buccia evitando di prendere anche la parte bianca.
  1. Versiamo le bucce all’interno della bottiglia con lo spirito e lasciamole così per un paio di giorni, ricordando di agitare la bottiglia di tanto in tanto.

  2. Trascorsi i due giorni, mettiamo una pentola sul fuoco con l’acqua e lo zucchero. Facciamo sciogliere completamente lo zucchero e poi lasciamo bollire per 2/3 minuti.

  3. Quando si sarà raffreddata, versiamo all’interno della pentola lo spirito con le bucce di limone e lasciamo così per tutta la notte.

  4. A questo punto non ci resta che versare il limoncello nelle bottiglie. Io uso un imbuto, nel quale metto dell’ovatta per filtrare.

  5. Il nostro limoncello è pronto!

    (Con questa dose otterremo circa 1 L e mezzo di limoncello).

    Mettiamolo in freezer e beviamolo ben freddo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!