Crea sito

Lasagna Napoletana

La lasagna è un piatto tipico delle festività di Carnevale, ma ovviamente la possiamo apprezzare sulle nostre tavole tutto l’anno!
Quella napoletana è arricchita da ricotta, provola e gustose polpettine di carne macinata ed ha un sapore davvero squisito.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le polpettine

  • 300 gcarne macinata
  • 50 gmollica di pane
  • 50 mllatte
  • 25 gparmigiano Reggiano DOP
  • 25 gpecorino romano
  • 1uovo
  • q.b.sale

Ingredienti per il sugo e per la pasta

  • 2Bottiglie di pomodoro
  • 400 gricotta
  • 350 gprovola
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • q.b.cipolla
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 600 gSfoglia di pasta
  • q.b.basilico

Preparazione

  1. Per preparare la nostra lasagna napoletana partiamo dalle polpettine.
    Mettiamo in una ciotola la mollica del pane con il latte, mescoliamo e poi aggiungiamo un uovo. Mescoliamo nuovamente ed aggiungiamo la carne macinata, il parmigiano, il romano ed il sale ed amalgamiamo bene tutti gli ingredienti.

  2. Adesso iniziamo a preparare le nostre polpettine.

  3. Dovranno essere piccole ma non troppo, come in foto.

  4. Mettiamo sul fuoco una padella con dell’olio per friggere e cuociamo le nostre polpettine.

  5. Adesso prepariamo un semplice sugo, facendo soffriggere della cipolla in olio extravergine d’oliva e versando le due bottiglie di passata di pomodoro. Poi saliamo e lasciamo cuocere.
    Prendiamo una ciotola e mettiamo all’intero la ricotta. Quando sarà pronto il sugo, aggiungiamone qualche cucchiaio nella ricotta e stemperiamo.

  6. Tagliamo anche a dadini la provola, in modo tale da avere tutto pronto per comporre la nostra lasagna.

  7. Mettiamo una pentola con acqua abbondante sul fuoco e, quando bollirà, saliamo ed aggiungiamo un filo d’olio per evitare che la pasta si attacchi in cottura. Quindi caliamo la pasta fresca e lasciamola cuocere fin quando non salirà a galla (per circa 5 minuti).

  8. Prendiamo una pirofila rettangolare e mettiamo del sugo sul fondo. Mettiamo un primo strato di pasta, del sugo, ricotta, provola, polpettine e parmigiano. Copriamo con un altro strato di pasta e continuiamo così fino ad esaurimento della pasta.

  9. Concludiamo con uno strato di pasta, abbondante sugo e parmigiano.
    Continuiamo la cottura in forno statico a 220 gradi per circa mezz’ora.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!