Crea sito

Delicato sbagliato

Il “delicato sbagliato” è una mia personale rivisitazione del “delicato Sorrentino” dello chef Peppe Guida. Al posto dei pomodorini gialli previsti dalla ricetta originale, io ho usato dei pomodori datterino rossi ed in più ho aggiunto dello speck.
Credetemi, vi leccherete i baffi!!!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gCaserecce
  • 200 gprovolone affumicato
  • 50 gspeck a listarelle
  • 300 gpomodorini datterini rossi
  • 1/2cipolla
  • q.b.basilico
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Per preparare il nostro delicato sbagliato mettiamo una pentola con acqua sul fuoco e lasciamo raggiungere il bollore. Quando bollirà, saliamo l’acqua.
    Intanto, in una padella, facciamo soffriggere della cipolla nell’olio e poi aggiungiamo lo speck e facciamo rosolare per 5 minuti.

  2. A questo punto aggiungiamo anche i pomodorini (che avremo tagliato a metà), aggiustiamo di sale, e lasciamo cuocere il nostro sughetto fin quando non risulterà ben asciutto (ci vorranno circa 20 minuti).

  3. Adesso aggiungiamo nella padella una parte dell’acqua che bolle e, quando bollirà nuovamente in padella (ci vorrà molto poco perché è già calda), caliamo la pasta, che dovrà essere completamente ricoperta dall’acqua.

  4. Quando la pasta sarà quasi cotta alziamo la fiamma, in modo tale che si asciughi l’acqua rimasta, poi aggiungiamo basilico, parmigiano e provolone affumicato.

  5. Saltiamo un paio di minuti, giusto il tempo che si sciolga bene il formaggio, ed il nostro piatto è pronto!

  6. P.s. Mi raccomando, regolatevi bene su quando iniziare ad alzare la fiamma per far asciugare l’acqua, altrimenti rischiate che la pasta diventi scotta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!